Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Schiacciato in un macchinario, 49enne muore sul lavoro

SORESINA – Tragico incidente sul lavoro questo pomeriggio, poco dopo le 14, in un’azienda metalmeccanica della periferia di Soresina. Nell’impresa che si occupa di lavorazione di precisione, la Pedrazzi Giacomo, secondo quanto appurato dalle forze dell’ordine, il 49enne Alberto Pedrazzi (cotitolare dell’azienda) avrebbe perso la vita mentre tentava di operare lo sblocco di un macchinario che si era improvvisamente inceppato.

La vittima, il 49enne Alberto Pedrazzi, cotitolare dell’azienda di via Marzabotto a Soresina

infortunio

Il luogo dov’è avvenuto l’infortunio mortale sul lavoro

LA DINAMICA

Durante l’intervento, ovviamente a macchinario spento, il sistema ha improvvisamente ricominciato a funzionare e il tecnico, che in quel momento aveva il braccio sinistro inserito fra gli ingranaggi, non ha avuto scampo.

infortunio

L’area dov’è accaduto l’infortunio fatale

L’arto è stato schiacciato violentemente e le ferite, estese, hanno raggiunto il collo fin quasi alla testa. Immediato l’intervento dell’ambulanza e il decollo dell’elisoccorso da Brescia ma sfortunatamente, pur avendo fatto tutto il possibile, i paramedici non sono riusciti a salvargli la vita. Troppo critiche le condizioni.

Le indagini in capo ai carabinieri di Soresina e al personale dell’Ats Val Padana.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *