Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Scatola nera, dal 2024 scatta l’obbligo sulle auto

Nei prossimi anni vedremo molti più sistemi di sicurezza sulle auto. L’Europa migliora tutto quel settore della sicurezza stradale che da tempo doveva essere rivisto.

La novità riguarderebbe, già dal 2022, tutte le nuove prodotte si devono adeguare a dei nuovi requisiti che le nuove norme richiederebbero.  Ad esempio, la funzione di SOS integrata con apposito tasto all’interno dell’auto.

Negli anni successivi, esattamente dal 7 luglio 2024, invece vedremo in auto l’Alcolock e la scatola nera.

La scatola nera

Uno di questi è il montaggio sulle auto nuove di un sistema di Registrazione rilevazione di dati. In parole povere, scatola nera. Questa registrerebbe tutte le informazioni che la vettura fornisce quando è in movimento. Molti altri mezzi di trasporto hanno questo sistema, navi, aerei e mancava solo il trasporto su gomma.

L’unità registrerà velocità, posizione della vettura, frenata, condizioni motore ecc.

La scatola nera servirebbe soprattutto in caso d’incidente così da verificare tutte le dinamiche certe dell’accaduto. La polizia potrà operare “aprendo” e scoprendo tutte le informazioni per facilitare le indagini. Sarà sicura e protetta da modifiche volontarie per modificarne le funzionalità.

Tranquilli le auto prodotte prima del 2024 non dovranno adeguarsi anche loro, non sarà obbligatorio, per loro montare questo dispositivo.

L’Alcolock cos’è

Questo sistema rileva grazie a sensori posti nell’auto se il conducente ha un tasso alcolemico superiore a quello imposto per legge. In seguito, se è superiore la vettura non si accenderà così non andando a mettere a rischio la vita del pilota e degli altri automobilisti.

Una funzionalità molto interessante che però, al contrario della scatola nera, non sarà obbligatoria. Ma dal 7 luglio 2024 sarà obbligatorio lo spazio per l’alloggiamento del sistema per un successivo montaggio opzionale.

Tutte novità che serviranno alla sicurezza nelle strade. Saranno veramente rispettate queste nuove norme?

Fonte: motori.news

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *