Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Santo Stefano a Roma, la guida per il 26 dicembre: trasporti e eventi. Tutto quello che c’è da sapere

Cosa fare il 26 dicembre a Roma? Anche con l’obbligo della mascherina all’aperto, sono diverse le attività da solgere in città e in provincia nel giorno di Santo Stefano. Tra tradizioni familiari ed eventi natalizi, la città resta animata di romani e di turisti. Il calendario degli eventi propone anche tanti spettacoli teatrali e concerti d’autore. Alle ore 12, inoltre, è in programma il consuet Angelus del Papa. 

La sera, per chi vuole passeggiare in centro, oltre via del Corso con il suo chilometro e mezzo di luminarie, che ritraggono i luoghi simbolo della città, come l’Arco di Costantino ed il Colosseo. Anche lo spettacolo colorato di piazza Venezia con l’albero alto 23 metri colorato da 800 palline e led. Via Condotti, cuore pulsante dell’eccellenza italiana e internazionale, splende grazie alle luminarie finanziate da Bulgari. All’ombra del Cupolone di San Pietro l’albero centenario – un maestoso abete rosso di 113 anni, alto 28 metri. Luminaria anche a piazza Navona e al Campidoglio.

Rifiuti e trasporti in città

Normale servizio dei giorni festivi per metro, tram e autoubus di Roma. Le ferrovie regionali possono seguire orari leggermente modificati rispetto alla programmazione festiva. 

Sul fronte rifiuti prosegue il piano straordinario di pulizia della città: il Comune vuole strade linde e sgombre da cumuli di immondizia entro la fine del periodo delle festività. Operatori Ama al lavoro, incentivati anche dal bonus loro destinato. Centri di raccolta aperti tutti i giorni, a Montesacro arriva la piazzola mobile per conferire al meglio tutti gli scarti evitando il loro abbandono lungo le vie o intorno ai cassonetti già pieni. 

I musei aprerti a Roma oggi 

Regolarmente aperto anche il Colosseo, così come il Palazzo delle Esposizioni (ultimo ingresso alle 19), le Scuderie del Quirinale, il Vittoriano, il Maxxi, il Chiostro del Bramante. 

Appuntamenti per i più piccoli nei Musei in Comune, che a Santo Stefano sono regolarmente aperti: dalle 9 alle 19 al Casino Nobile del Museo della Scuola Romana (Musei di Villa Torlonia) si tiene “Cosa c’è sotto l’albero?”, un gioco per bambini dai 3 e fino agli 11 anni, da gestire in autonomia. Per chi ha tra gli 8 e i 12 anni c’è “Uomini a confronto”, laboratorio in programma alle 10 al Museo di Casal De’ Pazzi.

Santo Stefano a Roma: tutti gli eventi in programma

Numerosi gli eventi per Santo Stefano a Roma e dintorni: dai concerti natalizi ai presepi, spettacoli teatrali e mostre. Non mancano gli spettacolari villaggi di Natale. Il calendario degli eventi è ricco e capace di soddisfare grandi e piccini. E per chi volesse approfittare per una gita fuori porta, anche i borghi nei dintorni di Roma propongono eventi all’insegna della magia natalizia.(Qui tutto quello che c’è da fare a Roma il 25 e 26 dicembre).

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *