Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Sanità e sport, svelati i due mega-progetti

di Rosella Formenti

Due grandi progetti, uno sanitario, l’altro sportivo cambieranno il volto della città nei prossimi anni, in particolare il cambiamento riguarderà il quartiere di Beata Giuliana che ospiterà il nuovo ospedale unico di Busto Arsizio – Gallarate e il Palaginnastica. Fondamentale sarà l’attenzione alla viabilità per individuare gli interventi necessari ad evitare ripercussioni pesanti sul traffico, tenendo conto dell’impatto in termini di movimenti di persone che determineranno i due interventi, in particolare il grande polo ospedaliero.

L’altro giorno negli uffici dell’Asst Valle Olona a Busto Arsizio in un incontro tra i tecnici di Regione Lombardia, Asst Valle Olona e dei due comuni interessati, è stato presentato ai sindaci Emanuele Antonelli (Busto Arsizio) e Andrea Cassani (Gallarate) il metaprogetto del nuovo polo ospedaliero, la prima bozza sulla base delle indicazioni di Asst Valle Olona. La nuova struttura, pronta non prima del 2029, avrà oltre 900 posti letto, sarà circondata dal verde, con un parcheggio sotterraneo e 2600 posti per le auto. Prosegue dunque il percorso tra tutti i soggetti interessati per arrivare alla firma dell’Accordo di programma entro il mese di marzo 2023, quindi prenderà avvio la fase più operativa. L’iter va avanti al momento secondo i tempi prestabiliti, è stato chiuso il bando per la selezione dei professionisti che dovranno occuparsi della redazione della Vas, la valutazione ambientale strategica, ed è stato aperto un altro bando di gara, quello per individuare la società che dovrà elaborare il documento di fattibilità delle alternative progettuali, tutti passaggi propedeutici alla firma dell’Accordo di Programma. Il 6 maggio è in calendario un nuovo incontro dei sindaci con i progettisti,e il 4 maggio, in occasione della visita del governatore Attilio Fontana e dell’assessore al Welfare Letizia Moratti, nei due nosocomi, a Busto Arsizio per l’inaugurazione di un nuovo acceleratore nucleare, a Gallarate per quella della Rianimazione, saranno date altre informazioni sul progetto dell’ospedale unico. Altro intervento che sarà realizzato nel quartiere di Beata Giuliana, quello che riguarda il nuovo Palaginnastica, atteso dagli atleti della società Pro Patria. Le propost di privati per il campus dello sport non sono andate a buon fine, ora su indicazione del sindaco Antonelli la giunta ha autorizzato il Settore Opere Pubbliche ad avanzare richiesta di adesione alla manifestazione di interesse per interventi, finanziati dal Pnrr, volti al recupero di aree urbane attraverso la realizzazione o rigenerazione di impianti sportivi. Il Comune punta dunque a intercettare queste risorse per riqualificare l’ex palaghiaccio mai completato con lacreazione di un’area per ginnastica artistica, un’area palestra polifunzionale (ginnastica, pallacanestropallavolo) e un’area spogliatoi, per un valore di 9.551.000 euro.

Fonte: ilgiorno.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *