Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Sampdoria, Claudio Ranieri: “Campionato falsato, senza tifosi il calcio è sport senza senso”


“È un campionato stranissimo, falsato perché col Covid e senza pubblico è stato veramente brutto e lo dico proprio perché mi sono salvato. Mi auguro che nel prossimo campionato ci possano essere i tifosi nostri e di tutte le altre squadre perché lo sport si fa con i tifosi sennò è uno sport senza senso”. Claudio Ranieri esprime il suo pensiero sul campionato di Serie A 2019/2020 che si chiuderà tra domani e domenica. La Sampdoria è salva da qualche giornata ma nonostante l’obiettivo raggiunto il tecnico romano non ha nascosto il suo pensiero in merito alla ripresa del torneo dopo il lockdown per l’emergenza Coronavirus.

L’allenatore del club ligure ha raccontato come la sua squadra ha affrontato il finale di campionato, da quando è stato recuperata la gara con l’Inter il 20 giugno fino alla partita contro il Milan di mercoledì scorso: “Non ci siamo più allenati, abbiamo fatto solo dei grandi recuperi e si allenava solo chi non scendeva in campo. Dall’Inter a domani c’è stato un grande dispendio di energie nervose perché ad ogni partita ci giocavamo la Serie A e non era facile ricaricare immediatamente le energie nervose, sia dopo un risultato negativo sia dopo uno positivo, e pensare alla successiva. Porto nel cuore la grande professionalità dei ragazzi e l’esser diventati squadra. Ho sempre chiesto ai miei la prestazione e mi hanno sempre seguito in tutto e per tutto, sono soddisfatto perché hanno lottato”.

In merito alla gara di domani contro il Brescia, che concluderà il campionato del Doria, l’allenatore blucerchiato ha affermato: “Vogliamo finire bene. Non sarà una partita facile perché il Brescia sta giocando bene e sta lottando in ogni partita. Noi però vogliamo concludere nel modo migliore, vincendo, rispettando il Brescia ma cercando i tre punti. Dopo la salvezza è vero che abbiamo raccolto tre sconfitte però è anche vero che abbiamo lottato su ogni pallone. Col Milan si è visto che finché abbiamo avuto forza, abbiamo pressato e abbiamo avuto la palla dell’1-1. Naturalmente quando tu recuperi in due giorni e gli altri cinque le difficoltà ci sono e la qualità esce fuori alla fin fine”.

Fonte: fanpage.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *