Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Sabato 11 giugno tutti in campo con la Festa dello sport-Banca di Piacenza

L’appuntamento è ormai diventato una tradizione: per l’ottavo anno consecutivo torna la Festa dello sport-Banca di Piacenza, iniziativa organizzata da Sportpiacenza e dalla Spes Borgotrebbia che non è fermata nemmeno in tempo di covid e che sabato 11 giugno animerà i campi della società piacentina in via Antonio Anguissola.

Formula che vince non si cambia, così ancora una volta sul terreno di gioco della società piacentina ragazzi e ragazze (ma come successo negli anni scorsi non è da escludere che anche qualche adulto si faccia “contagiare”) potranno provare una lunga serie di discipline sportive. Il tutto in modo assolutamente gratuito e senza alcun intento agonistico, unico denominatore sarà il divertimento che coinvolgerà tutti i partecipanti. L’iniziativa, come nelle scorse edizioni, è aperta a tutti: si parte alle 9.30 per proseguire senza sosta fino alle 12.30, quando si effettueranno le premiazioni con un riconoscimento a tutti i partecipanti e un regalo speciale, una borraccia consegnata agli atleti per rendere l’iniziativa anche plastic free. Pranzo dello sportivo nella sede della Spes Borgotrebbia e quindi tutti di nuovo in campo dalle 15.30 fino alle 17.30.

Ufficialmente la manifestazione è aperta a bambini e bambine nati dal 2016 al 2008, ma non ci sono paletti per nessuno, neanche per i nonni; l’unica regola è che bisogna presentarsi sul campo con una grande voglia di divertirsi e di fare sport. Sarà possibile conoscere tante discipline sportive grazie ai consigli di istruttori qualificati, opereranno postazioni di basket in collaborazione con la Bakery, tennis (Atb Borgotrebbia), rugby (Piacenza rugby), arti marziali (Mate sport), scherma (Circolo Pettorelli), baseball (Piacenza baseball), volley (Volley Academy Piacenza), calcio (Spes Borgotrebbia) e atletica, con i partecipanti che potranno provare uno sprint misurato dallo strumento utilizzato in competizioni ufficiali e dotato anche di fotofinish. All’iniziativa collabora in maniera attiva anche Decathlon, che ha fornito materiale per lo svolgimento delle varie attività.

Non è finita, perché lo sport deve essere divertimento ma anche inclusione. Così in mattinata si giocherà anche una partita amichevole fra lo Special Dream Team e lo Special Team Pavia, una sfida tutta da vedere che farà conoscere anche il calcio integrato. L’iniziativa è resta possibile grazie al contributo di Banca di Piacenza, Gas Sales Energia, Automar, Macron Store e Decathlon.

logo-banca-piacenza-2

Gas Sales Energia-2

Automar-3

Decathlon-lavora-con-noi-2

Macron Store-2

Fonte: sportpiacenza.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *