Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Rombano i motori in centro – La Voce di Rovigo

Un fiume di moto ha invaso il paese per il decimo raduno “Incontriamoci in Massa” organizzato dal Moto club “Big River”.

A Castelmassa si sono accesi i motori per il decimo raduno “Incontriamoci in Massa”, valevole per le selettive del Campionato Italiano Mototurismo e il Campionato Regionale Veneto. Agli impianti sportivi situati in via San Martino sono accorsi motociclisti dalle più svariate parti d’Italia. La manifestazione è stata ufficialmente inaugurata sabato alle 11, alla presenza delle autorità civili.

Durante tutta la giornata di sabato e la mattina di domenica si è svolta la seconda edizione del “Battesimo in moto”, un’occasione per i più giovani dai 6 ai 14 anni di avere un primo approccio al mondo delle due ruote. I bambini o ragazzi avevano a disposizione tre moto di diverse misure e, una volta trovata quella maggiormente adatta, venivano protetti con casco, guanti, paraschiena e ginocchiere. Una volta in sella i giovani hanno avuto l’opportunità di affrontare un primo percorso, attentamente seguiti da un apposito maestro. Le iscrizioni dei giovani sono state quasi 50, a dimostrazione di quanto questa iniziativa sia apprezzata.

Dalle 13.15 c’è stata la possibilità di pranzare presso l’impianto con risotto e dolce accompagnato ad acqua, birra e vino, grazie alla collaborazione delle Proloco di Castelmassa e Castelnovo Bariano. Come da programma, al pomeriggio i motociclisti hanno potuto visitare il Museo storico della Giostra e dello spettacolo popolare di Bergantino e il Museo della Seconda guerra mondiale del fiume Po a Felonica. Tornati, aperitivo per tutti e cena con antipasto, grigliata, piadine, patatine fritte e dolce. Per terminare la giornata, serata in allegria accompagnati alla console da dj Guanda.

Domenica mattina, invece, il punto di ritrovo è stato piazza Vittorio Veneto, di fronte al Municipio di Castelmassa. Qui gli ultimi partecipanti hanno potuto iscriversi e, intorno alle 11, è iniziato il motogiro “giro dei due ponti”: da Castelmassa si è partiti in direzione Ficarolo. Da qui si è passati nel ferrarese a Stellata, frazione di Bondeno. Si è poi proseguito fino a Sermide e Felonica, in provincia di Mantova e da qui si ha fatto ritorno a Castelmassa. Il motogiro ha dato così l’opportunità agli oltre 150 iscritti di godere delle diverse bellezze naturali e artistiche del nostro territorio. Fatto ritorno agli impianti sportivi, è stato il momento di un aperitivo e, a seguire, pranzo con pasta all’amatriciana, grigliata mista, contorno e dolce. Per concludere il tutto, si è svolta una partecipata lotteria.

Più di 210 persone hanno avuto il piacere di mangiare in compagnia nella durata di questa intensa manifestazione. Nell’arco delle due giornate, ai partecipanti sono stati consegnati gadget e una sacchetta con prodotti tipici della zona. Numerosissime le persone che si sono complimentate e che hanno ringraziato il Moto club “Big River” per l’impeccabile organizzazione di questa decima edizione di “Incontriamoci in Massa”.

Fonte: polesine24.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *