Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Roma, tre colpi in arrivo: si accelera per Dalot

ROMA – Si parla portoghese alla Roma. Tiago Pinto e Mourinho si confrontano sul mercato e dopo aver portato a Trigoria il portiere della loro nazionale, Rui Patricio, pensano insistentemente a Diogo Dalot per la fascia destra. E’ lui adesso il rinforzo preferito per il mercato di gennaio, che richiederà diversi interventi di ristrutturazione per ampliare le possibilità di scelta dell’allenatore. Dalot era stato sondato già in estate, quando il Milan non era riuscito a trattenerlo dal Manchester United dopo il prestito della scorsa stagione. All’epoca però Solskjaer aveva chiesto ai suoi dirigenti di non cederlo. Le condizioni però sembrano cambiate: Dalot ha giocato solo 83 minuti in Premier League, senza mai partire titolare, e nell’anno che si concluderà con il Mondiale in Qatar non può perdere il posto nel Portogallo: per il momento ha conservato la fiducia del ct Fernando Santos, che lo ha schierato per 90 minuti nella partita di giovedì contro l’Irlanda. Ma a lungo andare il ruolo di riserva ne frenerà le ambizioni e la crescita professionale.

La Roma, come gran parte dei club, non ha molto da spendere nell’immediato ma sta preparando un’offerta che può soddisfare il Manchester United: 1,5 milioni di euro di prestito e riscatto obbligatorio a 15 milioni vincolato a un certo numero di presenze. Dalot, classe ‘99, ha il contratto in scadenza nel 2023 e può rappresentare un investimento intelligente, specialmente per la duttilità difensiva: può essere utilizzato tanto da terzino destro, quanto sul lato opposto. Proprio a sinistra, per esempio, ha giocato a Dublino con la sua nazionale, lasciando a Semedo la corsia destra. Nella Roma potrebbe dunque essere un’alternativa preziosa per Karsdorp, spesso schierato da Mourinho in condizioni fisiche imperfette, e magari per Matias Viña, oggi infortunato, in attesa del pieno recupero di Spinazzola, che sta facendo grandi progressi ma non sarà pronto prima di gennaio.

Roma, continuano gli allenamenti per i giallorossi rimasti a Trigoria

Guarda la gallery

Roma, continuano gli allenamenti per i giallorossi rimasti a Trigoria

Roma, tre colpi in arrivo

I nuovi arrivi alla fine potrebbero essere tre. La priorità, al netto delle cessioni, è il centrocampista oltre al terzino: per lo svizzero Zakaria la concorrenza è ricca e qualificata. Nelle ultime ore ha preso consistenza l’idea di agganciare l’austriaco Florian Grillitsch, nazionale, in scadenza di contratto con i tedeschi dell’Hoffenheim. Ma non va mai perso di vista Granit Xhaka, che era la prima scelta di Mourinho. Da quando è saltata la trattativa con la Roma gliene sono capitate di tutti i colori. Non è escluso che a gennaio l’Arsenal sia disposto a considerarne di nuovo la partenza.

Fonte: corrieredellosport.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *