Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Rimini, Ecomondo scalda i motori: 750 aziende, 40 start-up, 140 incontri e workshop

Il countdown è avviato. Ecomondo e Key Energy tornano alla fiera di Rimini dal 3 al 6 novembre prossimi. L’appuntamento fieristico di Italian Exhibition Group (IEG) è uno dei più attesi in presenza: 750 aziende, 40 start-up, 140 incontri e workshop. Per l’occasione saranno aperti tutti e tre gli ingressi ed attivata la stazione ferroviaria.

Ecomondo, giunta alla 24esima edizione, si concentrerà su quattro aree (rifiuti e risorse, bioeconomia circolare, bonifica e rischio idrogeologico, acqua) e due progetti speciali (piattaforma bio-metano e start-up & scale-up). Key Energy, alla 14esima edizione, posizionata all’ingresso Est, avrà tre focus (solar & storage, energy efficiency, wind) e darà ampio spazio al progetto della Città Sostenibile, con particolare attenzione a mobilità, digitalizzazione e illuminazione pubblica. Infine, riflettori sull’innovazione, con una vetrina dedicata.

Quello di IEG sarà dunque il primo appuntamento di settore a svolgersi dal vivo quest’anno a livello internazionale, con un ricco palinsesto di contenuti tecnico-scientifici per offrire risposte sulla normativa e uno spazio di confronto e di incontro su un settore, quello dell’economia circolare, che è al centro del dibattito politico, economico e sociale del nostro paese e in Europa. Nelle quattro giornate di fiera si tracceranno le linee guida dei progetti nazionali per i fondi europei del Recovery Plan, in larga parte destinati al settore della sostenibilità, tema cruciale per lo sviluppo dei prossimi anni.  Grande attesa anche per gli Stati generali della green Economy, promossi dal Consiglio Nazionale in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e con il patrocinio della Commissione Europea.

Ecomondo e Key Energy si svolgeranno in tutta sicurezza grazie al protocollo #Safebusiness by IEG, all’accreditamento Gbac Star per quanto riguarda la mitigazione del rischio e la sicurezza di espositori e visitatori e il prolungamento dell’orario di apertura del quartiere fieristico, dalle 9 sino alle 19, elementi con i quali IEG rinforzerà le community di riferimento.

Fonte: chiamamicitta.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *