Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Rifiuti Roma, Bertolaso: “Riaprire Malagrotta e inceneritore in zona Nord Est. Cerroni? Teneva la città pu…

Si dice favorevole alla riapertura della discarica di Malagrotta, sostiene che Manlio Cerroni “riusciva a tenere pulita Roma” e lancia la proposta di un termovalorizzatore “nella parte Nord-est, dove ci sta un aeroporto dove atterrano tre aeroplani al giorno”. E’ un Guido Bertolaso che parla a tutto campo di rifiuti quello che oggi ha parlato a un convegno organizzato dal candidato all’assemblea capitolina Roberto Cipolletti (FdI) sull’emergenza immondizia nella Capitale in quello che lui definisce “un contributo di idee da semplice cittadino romano de Roma, orgoglioso di essere romano”.

Campidoglio 2021, da Bria a Bertolaso, ecco i corteggiati per la futura giunta

Bertolaso, che Forza Italia e Lega avrebbero candidato al Campidoglio se non fosse stato per i dubbi di Giorgia Meloni, nelle ultime settimane è tornato sulla scena politica romana come oggetto del corteggiamento del leader di Azione, Carlo Calenda, che lo vedrebbe bene come suo “vice e commissario straordinario al decoro urbano”.

A chi gli ha chiesto se intende scendere in campo l’ex numero uno della Protezione Civile ha risposto: “Io scendo in campo da 50 anni, lavoro per il mio Paese, quando c’è bisogno di dare una mano la do, ma non ho ambizione di ruoli, incarichi o altro”.

Rifiuti, Roma la città più sporca del mondo? La difesa di Ama alle accuse di Time Out: “Sporchi o abbastanza puliti come New York”

 “Sono assolutamente d’accordo con la riapertura di Malagrotta”, ha detto Bertolaso all’appuntamento moderato dal direttore dell’Adnkronos Gianmarco Chiocci. “Finché c’è stato il re della spazzatura a Roma, Roma era pulita: perché Cerroni riusciva a tenere Roma pulita e da quando hanno iniziato a massacrarlo la città è diventata più sporca di Italia? Lui conosceva la materia, sapeva come si doveva intervenire, aveva la discarica, ci ha guadagnato, ma Roma l’ha tenuta pulita”, ha spiegato parlando di Manlio Cerroni, re dei rifiuti e storico proprietario della discarica di Malagrotta.

Bertolaso ha sottolineato che tutte le volte che Cerroni parla “viene continuamente messo da parte”, ma lui “scrive a tutti, ha la passione della mondezza, vediamo quello che propone e vediamo se è applicabile”.

Campidoglio 2021, Calenda punta su Bertolaso vicesindaco: “E’ un uomo operativo”

A Roma bisogna “o fare un impianto termovalorizzatore o di gassificazione, soluzione che in termine di transizione ecologica è la cosa migliore. E’ inutile parlare del raddoppio di San Vittore perché ci vorrebbe lo stesso tempo di quello che ci vuole per fare un termovalorizzatore”, ha poi sostenuto Bertolaso. Dove fare un termovalorizzatore? “Un territorio nella parte Nord-est, dove ci sta un aeroporto dove atterrano tre aeroplani al giorno”, bisogna “fare in quella zona una vasta area ecologico ambientale. Non mi venite a dire che ci vogliono decenni per fare un impianto di termovalorizzazione”.

“Il mio è un contributo di idee da semplice cittadino romano de Roma, orgoglioso di essere romano” ha detto Bertolaso. “Dopo questo convegno vado a sentire Calenda che parla di sanità al Sistina e se la prenderanno male tutti quelli del centrodestra, se mi invita Gualtieri a parlare di spazzatura lo farò volentieri”. “L’unica cosa che come cittadino auspico è che Raggi se ne vada a casa”, conclude.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *