Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Riapertura del Pala Colle dell’Ara, le opposizioni: “Basta utilizzare lo sport solo per scopi elettorali”

“Con oltre sei mesi di ritardo, stando a quanto dichiarato dalla giunta, a febbraio 2023 il palazzetto di Colle dell’Ara tornerà a disposizione del Comune di Chieti e si spera anche allo sport teatino”.

I consiglieri di opposizione Giampiero Riccardo, (Chieti Viva), Bruno Di Iorio (Lista Di Iorio Sindaco) e Maurizio Costa (Forza Chieti) intervengono dopo l’annuncio da parte dell’amministrazione comunale relativo all’impianto sportivo.

“Sin dalla scorsa estate – ricordano i consiglieri – abbiamo contestato nel merito la convenzione con la Asl e la destinazione d’uso sanitaria, in totale controtendenza con le ultime disposizioni sanitarie ministeriali. I fatti ci hanno dato ragione. Il Pala Colle dell’Ara negli ultimi mesi non è mai stato utilizzato dalla Asl come hub vaccinale, restando chiuso ed abbandonato nel degrado a discapito dello sport teatino”.

I consiglieri spiegano che “la stagione sportiva di basket, pallavolo, calcio a 5, ginnastica, pattinaggio e di tutte le disciplina indoor è stata irrimediabilmente e colpevolmente compromessa. Tante società ed associazioni sportive senza spazi e programmazione sono state costrette ad emigrare verso altri territori o peggio sospendere le proprie attività, vanificando anni ed anni di lavoro. Pur non essendo contrari all’affidamento privato della struttura, chiederemo nelle sedi istituzionali all’amministrazione Ferrara di non escludere a priori la gestione diretta del Pala Colle dell’Ara”.

Infatti secondo Riccardo, Di Iorio e Costa “il palazzetto se gestito dal Comune con competenza e trasparenza, possa ritenersi una valida soluzione a garanzia di tutto il movimento sportivo cittadino, escludendo qualunque tipo di utilizzo esclusivo per pochi privilegiati e soprattutto nuove cattive gestioni. Basta utilizzare lo sport solo per scopi elettorali. Basta considerare il mondo dello sport come settore a cui dare solo contentini”.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *