Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Remedy Entertainment: lo sviluppatore è preoccupato per Xbox Series S

Sappiamo che Xbox Series S uscirà il 10 novembre per un totale di 299 euro. Nonostante questa notizia abbia suscitato un notevole clamore a livello mondiale, andando a smuovere positivamente gli animi di molti appassionati, non tutti però sono rimasti entusiasti da questo annuncio, in particolar modo lo staff tecnico delle aziende videoludiche che sarò costretto a svolgere un lavoro extra per garantire le stesse esperienze di gioco su entrambe le piattaforme. In un tweet (che trovate a fine articolo) pubblicato dal produttore tecnico di Remedy Entertainment, Sasan Sepehr, viene spiegata la preoccupazione della società finlandese in merito all’ottimizzazione dei propri titoli per Xbox Series S. Ha affermato di adorare l’esistenza di questa nuova console, come consumatore, ma in quanto produttore tecnico, ha evidenziato il fatto che ci sono notevoli preoccupazioni e problemi riguardante l’ottimizzazione dei giochi per la versione lite della console targata Microsoft.

Questo post ha quindi spinto molti fan e membri della community a chiedere ulteriori spiegazioni in merito a quanto dovranno aspettarsi, all’effettivo, una volta che la console di nuova generazione farà il suo avvento nei mercati mondiali. Il chiarimento non ha tardato ad arrivare, incentrandosi principalmente (come già anticipato prima) su un problema di ottimizzazione dei giochi da rilasciare sia su Xbox Series X che S. È vero che entrambe le console dispongono di un’architettura hardware praticamente identica ma, all’effettivo, avranno caratteristiche tecniche diverse, obbligando quindi gli sviluppatori ad eseguire un doppio lavoro per garantire la stessa esperienza di gioco fra i due dispositivi (nonostante vi siano differenze riguardanti risoluzione, livelli grafici e framerate). Il 2020 non smette mai di stupirci, anzi, le aziende stesse sono le prime a non smettere mai di stupire i propri utenti. Remedy Entertainment ha annunciato di aver iniziato la produzione di un altro titolo definito “più oscuro e serio” dal direttore delle comunicazioni stesso, Thomas Puha.

Lo smartphone Xiaomi POCO X3 FNC è già pre-ordinabile sulla piattaforma di Amazon nel suo taglio da 128GB.

Fonte: Twitter

Fonte: gamelegends.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *