Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Rapina alle Poste, banditi armati minacciano la direttrice e fuggono con i soldi del Postamat

17 Novembre 2021

Accade a Capodrise, nella provincia di Caserta. Ancora da quantificare il bottino che i malviventi sono riusciti a portare via.

64 CONDIVISIONI

Momenti di paura questa mattina a Capodrise, nella provincia di Caserta, a causa di un assalto all’ufficio postale locale che sorge in via Ludovico Ariosto: malviventi armati – almeno due da quanto si apprende – hanno aspettato l’orario di apertura, intorno alle 8 e sono entrati in azione. I banditi hanno così minacciato la direttrice delle Poste e l’hanno costretta a consegnare i soldi contenuti nello sportello automatico, il Postamat, posizionato all’esterno dell’ufficio. Dopo aver arraffato il bottino, che non è stato ancora quantificato, i malviventi si sono dati alla fuga, facendo perdere le proprie tracce. Sul posto sono arrivati i carabinieri, che hanno blindato la zona e fatto partire subito le ricerche dei banditi: i militari dell’Arma hanno visionato le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona – a pochi passi dalle Poste sorge anche una banca – e ascoltato le testimonianze della direttrice e dei dipendenti dell’ufficio postale.

Due furti in banca nel Napoletano in 24 ore

Purtroppo, furti di questo tipo si stanno verificando spesso in Campania. Qualche giorno fa, nel giro di 24 ore, due furti molti simili si sono stati messi a segno ai danni di due istituti bancari del Napoletano. Il primo a Volla, nella notte tra l’8 e il 9 novembre scorso: i malviventi hanno asportato la cassa continua della banca Bper in via Rossi con una ruspa, coprendosi la fuga posizionando dei camion sulla strada. Il secondo episodio, il giorno successivo, a Casoria: in questo caso, i banditi hanno sfondato la vetrina della Deutsche Bank di via Marconi e hanno portato via, anche in questa occasione, la cassa continua. In entrambi i casi, non è ancora stato reso noto l’ammontare del bottino rubato.

64 CONDIVISIONI

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *