Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Rally, tutto pronto. Rombano i motori, ecco il Trofeo Maremma

Twitter

241 Km, 9 prove speciali, ritorno al passato.
Domenica, alle 8:01 la partenza del primo equipaggio dal Pala Golfo. Burri, Roveta e Rovatti fra i grandi favoriti ma con Santini che potrebbe insidiare i tre pretendenti al successo finale. Grande assente il plurivincitore Rudy Michelini.

di Gianni Mancini

Follonica: Ci siamo. Finalmente. La grande attesa è finita.

Sulle strade della Maremma sta per andare in scena il Rally “Trofeo Maremma”, gara nazionale, giunto quest’anno alla sua quarantaquattresima edizione, ultimo atto del Trofeo Rally Toscana.
Sembra ieri, quando da un’idea di Patron Paolo Santini, nel 1977, decollò la manifestazione maremmana, per una gara amata e apprezzata da tutti gli addetti ai lavori.

Alle ore 8:01 di domenica si abbasserà la bandiera tricolore sulla vettura che scatterà dalla pedana posta al Pala Golfo . A questa edizione del “Maremma” sono 124 i partenti tra auto moderne, rally storica e Al Star: già questi numeri la dicono lunga.

E così per due giorni  Follonica sarà la capitale dei motori con tutti protagonisti dei vari campionati a far degna cornice ad una manifestazione che ha raggiunto notorietà a livello nazionale e i cui organizzatori si dicono speranzosi per effettuare il grande balzo nei campionati superiori.

La gara ripropone speciali che hanno fatto la storia della gara tirrenica.  Un percorso di 241,800 km complessivi con nove prove speciali, tutte su asfalto per complessivi 63 km.
L’edizione di quest’anno, opportunamente rivista  per seguire le normative  Federali per il controllo ed il contenimento epidemiologico, si  svolgerà a porte chiuse, non è prevista la presenza del pubblico lungo le prove speciali  oltrechè  alla partenza e all’arrivo.

Le prove speciali saranno presidiate dalle Forze dell’Ordine al fine di far rispettare  le disposizioni governative. E’ prevista, da parte dell’organizzazione, una diretta streaming dell’evento.

Grossi nomi al via, grande assente Rudy Michelini, plurivittorioso in Maremma.
Gara molto impegnativa, per il successo finale spiccano fra tutti in nomi dello svizzero Oliver Burri (Wolkswagen Polo), di Michele Rovatti ( Skoda FabiaR5), di Roveta (Skoda Fabia R5), con Alessio Santini (Wolkswagen Polo) che potrebbe inserirsi a lottare per il primato, ma sono attesi ad una grande prestazione anche Tucci ( Skoda Fabia 5) e Maestrini ( Wolkswagen Polo).

Pronostico molto incerto dove tutto è possibile. Anche per questa edizione del “Maremma” Eni Rewind sarà il main sponsor.


 

Fonte: maremmanews.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *