Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Rally Sport Evolution tra Alba e Reggello

Iscriviti alla nostra newsletter

Resta sempre aggiornato, ricevi le ultime notizie ogni giorno comodamente nella tua casella di posta elettronica.

Grazie per esserti iscritto.

Qualcosa è andato storto.

Dal Campionato Italiano Assoluto Rally alla Coppa Rally ACI Sport per un fine settimana che vedrà la squadra corse di Ranica impegnata con quattro vetture.

Ranica (BG), 22 Giugno 2022 – Continua il tour de force per Rally Sport Evolution, in un vortice costante di trasferte che mette a dura prova la compagine con base in quel di Ranica.
Il prossimo fine settimana saranno due i campi sui quali ci si darà appuntamento, a partire dal palcoscenico più blasonato a livello tricolore ovvero il Campionato Italiano Assoluto Rally.
In scena il Rally di Alba, dal 23 al 25 Giugno, con un tridente aperto dal giovane Yohan Surroca che sarà l’unico rappresentante nell’evento principale, a bordo di una Peugeot 208 R2.
Per il pilota svizzero, in coppia con Gilbert Balet, si tratterà dell’esordio assoluto nel mondo dei rally, sceso in Italia vista la validità dell’appuntamento di Cuneo anche per il Tour European Rally e per lo Swiss Rally Championship, palestre nelle quali poter muovere i primi passi.

“Si tratterà del mio primo rally” – racconta Surroca – “ma avrò al mio fianco un navigatore esperto come Gibus. La 208 R2 è un’ottima vettura per poter iniziare a correre. Le prove speciali sono molto veloci e con vari saliscendi, caratterizzate da tanti cambi di passo. Puntiamo solamente ad arrivare e ad imparare. Non vediamo l’ora di iniziare questo weekend.”

In coda all’evento valevole per il CIAR si inserirà la pattuglia della Coppa Rally ACI Sport di prima zona, pronta ad affrontare il terzo impegno della stagione con coefficiente maggiorato.
Inizio di stagione ritardato per Gianluca Morello, alle note Valentina Grassone su una Peugeot 208 Rally 4, particolarmente desideroso di immergersi in un contesto a lui molto caro.

“Alba è diventato il rally di casa” – racconta Morello – “perchè mia madre era di qui. Da quando lo hanno riorganizzato non sono mai mancato. Sarà la prima con la nuova Rally 4 e tornerò a correre con Valentina. Abbiamo già condiviso varie esperienze assieme, spesso giocandoci la vittoria ma senza mai arrivare alla fine. Vogliamo divertirci e sfatare questo sfortunato tabù.”

A seguirlo, quasi a ruota, ci sarà Marco Paccagnella, alle note Mattia Orio, sulla Toyota Yaris GR R1 dotata delle ultime evoluzioni 2022 e con il mirino ben puntato sulla top ten assoluta.

“Grazie a Nicola” – racconta Paccagnella – “perchè è merito suo se correremo con la Yaris. Sarà la prima volta che useremo una versione con il sequenziale e punteremo ai dieci assoluti.”

Da una CRZ all’altra, scendendo in provincia di Firenze per il Rally di Reggello, il 25 e 26 Giugno, con Marco Bergonzi e la Ford Fiesta Rally 4, condivisa con Fabrizio Cattaneo.

“Sono particolarmente affezionato a questa gara” – racconta Bergonzi – “ed adoro l’organizzatore. Correrò con un caro amico di famiglia e questa, per me, è già una vittoria. Punteremo ad arrivare in fondo, cercando di gratificare i partners che ci permettono di correre.”

Ufficio Stampa: Fabrizio Handel

I comunicati stampa non riflettono necessariamente le idee della redazione di rally.it, pertanto non ce ne assumiamo la responsabilità. Per comunicare con il responsabile del comunicato stampa contattateci, vi forniremo le indicazioni necessarie per comunicare con il relativo ufficio stampa.

Fonte: rally.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *