Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Quarta domenica per il Carnevale di Cento tra motori e spettacolo | estense.com Ferrara

Cento. Anche per la quarta domenica il Carnevale ha offerto l’insostituibile mix di spettacolo e divertimento: con motori, bellezze, danza e musica, e naturalmente i carri allegorici. Ad inaugurare la giornata, la Car tuning parade, direttamente dalla Festa del motore di Molinella.

E hanno aggiunto energia, coreografie spettacolari e danze sfrenate le associazioni carnevalesche: a dare il via alla kermesse sono stati i Mazalora con ‘Nella rete dell’inganno’, dove fake news e falsa informazione hanno l’aspetto seducente e ingannevole di una sirena. Poi un tuffo nelle tinte scarlatte e nere del Risveglio con il carro “Ritorno da Grande Inverno” dedicato al nuovo inizio dopo la pandemia, sfoggiando anche la bandiera della pace.

I Toponi, campioni in carica, lanciano la sfida con ‘Manco per il diavolo’, con diavoli e demoni che tengono sbarrate le porte dell’inferno a un corteo di anime che non sanno riscoprire la propria autenticità. Rispetto della natura e degli animali, e il riscatto dalla prigionia sono il mantra dei Ragazzi del Guercino con ‘Io non ci sto’, con i circensi che tutto riescono a domare e mettere in gabbia, tranne gli animali. Infine, i Fantasti100 si tingono dei colori e dell’allegria del Carnevale brasiliano, con un carro che anela ad arrivare all’Olimpo del Carnevale: “La vida es un Carnaval” porta in piazza Re Carnevale sul suo trono circondato da ballerine, seguito da un carro su cui troneggiano il gambero, simbolo di Cento, e le brasiliane di Rio de Janeiro.

Sul palco, Miss Cento carnevale Anna Bardi e i cantanti Francisco Bayon e Aymé Cabrera, con ritmi latini e cubani, dal cha cha cha al reggaeton, mentre hanno tenuto col fiato sospeso piazza Guercino i ballerini di 100 city ballet. Appuntamento sabato prossimo, 11 giugno, con il Gran finale, che dalle 19 regalerà ai centesi la sfilata in notturna: sul palco di piazza Guercino il dj I love Formentera, in attesa della premiazione dei vincitori, dei tradizionali Testamento e rogo di Tasi, e infine della chiusura affidata allo spettacolo piromusicale a cura di Martarello group.

Fonte: estense.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *