Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Probabili formazioni di Genoa-Verona

La prima storica del nuovo Genoa di proprietà americana sarà a Marassi contro il Verona. Ballardini dovrà vedersela con i gialloblù, rigenerati dalla cura Tudor e reduci da una vittoria e un pareggio nelle ultime due partite. Genoa-Verona è in diretta questa sera alle 20.45 su Sky Sport Uno e Sky Sport 251, in streaming su NOW e disponibile anche in 4K

TUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI

Il nuovo Genoa di proprietà del fondo americano 777 Partners fa il suo debutto ufficiale davanti al pubblico di Marassi. Pubblico che sarà numeroso anche grazie alla prima iniziativa della nuova proprietà, che ha deciso di rendere gratuiti i tagliandi per assistere alla sfida delle 20.45. Non sarà però un impegno semplici per gli uomini di Ballardini, che di fronte troveranno il rigenerato Verona di Igor Tudor, che ha portato a casa 4 punti nelle sue prime due partite sulla panchina gialloblù. Fischio d’inizio alle ore 20.45, in diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport 251.

La probabile formazione del Genoa

leggi anche Ballardini: “Nuova proprietà ha ottime intenzioni”

Ballardini in conferenza ha comunicato i progressi di Caicedo che però non è ancora pronto per la sfida con il Verona ed è stato escluso dai convocati. Possibile turnover a centrocampo rispetto all’XI iniziale visto al Dall’Ara, con Touré che insidia Rovella per far coppia con Badelj. Si va verso la conferma della linea a 4 di difesa e anche dell’assetto offensivo che vede in Mattia Destro il terminale, supportato da Kallon, Hernani e Fares.

GENOA (4-2-3-1) Probabile formazione: Sirigu; Cambiaso, Bani, Maksimovic, Criscito; Badelj, Touré; Kallon, Hernani, Fares; Destro. All. Ballardini

La probabile formazione del Verona

leggi anche Tudor: “Genoa campo difficile, sarà una battaglia”

Tudor ripropone il 3-4-2-1, che ha dato ottimi risultati nelle prime due uscite dell’allenatore croato sulla panchina gialloblù. In difesa Dawidowicz, Gunter e Magnani, mentre a centrocampo è ballottaggio tra Hongla e Tameze, con quest’ultimo in vantaggio. Conferme anche in attacco, con Barak e Caprari che sosterranno l’unica punta Kalinic, autore di una doppietta nell’ultimo match contro la Salernitana. Pronto a entrare a gara in corso il Cholito Simeone, ex di turno.

VERONA (3-4-2-1) Probabile formazione: Montipò; Dawidowicz, Günter, Magnani; Faraoni, Tameze, Ilic, Lazovic; Barak, Caprari; Kalinic. All. Tudor

sport.sky.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *