Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Probabili formazioni di Fiorentina-Sampdoria

Viola e blucerchiati aprono la terza giornata di Serie A sfidandosi al Franchi nell’anticipo del venerdì: Iachini e Ranieri sono reduci dai ko rimediati rispettivamente contro Inter e Benevento. Calcio d’inizio alle 20.45, diretta Sky Sport Sky Sport Serie A (satellite, digitale terrestre e fibra) e Sky Sport 251 (satellite e fibra)

PROBABILI FORMAZIONI SERIE A, I “CAMPETTI”

Potrebbe essere l’ultima partita di Federico Chiesa con la maglia della Fiorentina, proprio contro la Samp in cui ha giocato il padre Enrico. Ma il calciomercato non può occupare i pensieri dei due allenatori in una sfida così delicata: se Iachini ha bisogno di risposte dai suoi per capire quale sia la vera Fiorentina, Ranieri necessita una vera e propria reazione, trovandosi a 0 punti dopo due giornate.

Fiorentina, Ribery in dubbio

Nel pirotecnico Inter-Fiorentina 4-3 si è visto il potenziale della viola, ma anche i suoi difetti. La sconfitta in rimonta è arrivata quando sono usciti Bonaventura, Kouame, Chiesa e Ribery, mentre nel frattempo Conte inseriva uomini di corsa e di esperienza come Hakimi, Sensi, Vidal, Nainggolan e Sanchez. Per oltre 80 minuti, però, la Fiorentina non poteva rimproverarsi nulla. Non c’è motivo di stravolgere l’XI iniziale, ma è da monitorare Ribery: il francese continua ad avere fastidio alla caviglia dopo la botta rimediata sabato scorso: giovedì ha svolto il lavoro in palestra, se non dovesse farcela è pronto Vlahovic. Non convocato Pezzella.

FIORENTINA (3-5-2) Probabile formazione: Dragowski; Milenkovic, Ceccherini, Caceres; Chiesa, Bonaventura, Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Kouamé, Vlahovic. All. Iachini 

Samp, chance per Yoshida

Nel debutto stagionale contro la Juve, quando ancora non era arrivato Candreva e Quagliarella non era al meglio della condizione, Ranieri usò Ekdal davanti alla difesa in una sorta di 4-5-1. Tornato al 4-4-2, nell’infelice sfida casalinga col Benevento, alcune amnesie difensive sono pesate nel 3-2 finale per i campani. Ecco quindi che Yoshida potrebbe rappresentare una novità dal 1′ nella difesa che finora ha incassato 6 gol in due partite. A centrocampo Thorsby e Verre si contendono una maglia. Occhio a Damsgaard, potrebbe partire titolare. Il nuovo acquisto Keita Balde non è ancora disponibile. Non convocati Colley, Depaoli, Vieira (per mercato, tutti e tre in uscita) e Jankto (unico infortunato, fastidio muscolare). Gaston Ramirez figura tra i convocati nonostante sia in uscita (su di lui c’è il Torino) e alla vigilia è stato provato titolare assieme a Quagliarella. Torna Gabbiadini, improbabile però il suo impiego dal 1′.

SAMPDORIA (4-4-1-1) Probabile formazione: Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Candreva, Thorsby, Ekdal, Leris; Ramirez; Quagliarella. All. Ranieri 

Fonte: sport.sky.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *