Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Previsioni Meteo, FOCUS con tutti i DETTAGLI su freddo e nevicate di San Valentino: l’irruzione pola …



Il minimo depressionario che si è scavato sul medio-basso Tirreno in concomitanza con l’arrivo di aria molto fredda dall’Est Europa, si sta dirigendo verso lo Jonio e poi in allontanamento verso la Grecia, con le previsioni meteo che computano un generale affievolimento delle precipitazioni nevose nel prosieguo del weekend di San Valentino. In compenso, però, come già ampiamente annunciato da queste pagine, l’Italia vivrà la fase più gelida di questo affondo artico-continentale, con ulteriore e più esteso crollo delle temperature e condizioni di gelo che raggiungeranno anche tutte le regioni meridionali. I valori termici sono già freddissimi sul medio-alto Adriatico, sul Centro Appennino e su tutto il Nord, con temperature in queste ore in prevalenza negative sulle colline dell’Appennino centro-settentrionale, diffusamente anche sulle pianure del Nord, fino a -7°C intorno ai 1000 m sul Centro e spesso sui -4/-5°c in collina.

Allerta Meteo, il maltempo è arrivato ma su mezza Italia l’irruzione fredda deve ancora iniziare: sarà un San Valentino polare, tanta neve al Sud

Temperature fredde, ma ancora in misura non eclatante sulle aree meridionali, dove, però, a iniziare dalla prossima sera, nella notte e per tutta la giornata di domani, ci sarà un ulteriore crollo di almeno altri 4/5° C e valori sotto zero di diversi gradi anche su tutte le colline meridionali, intorno allo zero sulle pianure. I venti gelidi nordorientali stanno irrompendo, infatti, anche verso il Centro Sud ma, nel contempo, contribuiranno a spingere ulteriormente verso la Grecia la perturbazione nevosa delle ultime ore, comportando un certo miglioramento del tempo sotto l’aspetto dei fenomeni, per aria freddissima, ma più asciutta. Tuttavia, le medesime correnti  gelide, nel sorvolare il medio-basso Adriatico e poi il basso Tirreno, riceveranno un certo carico di umidità e riusciranno comunque a condensare sotto forma di neve fin sulle coste e sulle pianure, via via anche meridionali, lì dove riuscirà maggiormente ad addensarsi l’aria. Le previsioni meteo, infatti, computano ancora per le prossime ore notturne, per la giornata di domani e fino a lunedì mattina, locali nevicate, seppure circoscritte, più localizzate e anche più intermittenti, più probabili sui settori del medio-basso Adriatico, sulle relative aree appenniniche, sul Centro Nord della Calabria e anche verso il Nord della Sicilia.  Sul resto del paese, il tempo migliorerà, anche con ampio soleggiamento, salvo qualche addensamento e fiocchi a bassa quota anche sui settori alpini tra alto Piemonte, alta Lombardia e su Ovest Piemonte. Gelo intenso ovunque, specie nelle ore notturne e mattutine fino almeno a lunedì.

Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine della diretta meteo:

Meteo, l’Europa nel freezer polare che avanza verso Sud: -15°C a Praga e Varsavia, -9°C a Vienna e Lubiana, -7°C a Parigi e Zagabria [DATI]

Russia, “nevicata apocalittica” a Mosca: mai così tanta neve da marzo 2013, si potrebbe superare il record del 1956 [FOTO]

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *