Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Prete ucciso, Fontana: “Esempio per tutti”. Vescovo: “Era il Santo della porta accanto”

Como, 15 settembre 2020 – Dolore e commozione a Como per l’uccisione di Don Roberto Malgesini, il prete degli ultimi, come era conosciuto in città. Il sindaco di Como, Mario Landriscina, ha annunciato la volontà di proclamare il lutto cittadino per la tragica scomparsa del sacerdote valtellinese.  ll vescovo di Como Oscar Cantoni ha manifestato “grande dolore e orgoglio della chiesa di Como per un sacerdote che ha donato la vita a Gesù per gli ultimi” e questa sera in cattedrale reciterà un rosario per don Roberto.

Vescovo: don Roberto era il Santo della porta accanto

“Don Roberto è stato un Santo della porta accanto, per la semplicità e l’amorevolezza con cui è andato incontro a tutti, incontrando la stima di tanta gente anche non credente”. Sono le parole del vescovo di Como Oscar Cantoni dopo l’omicidio di don Roberto. “È stato un Santo per per quello che ha voluto dare a tutti in questa città, che ha tanto bisogno di solidarietà, perché questo è il nuovo nome della pace. Questa sera in Duomo pregheremo per don Roberto e anche per chi l’ha ucciso”.

news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *