Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Premier: Arsenal vince derby in casa Tottenham, +8 sul City – Sport

L’Arsenal vince per 2-0 il derby più sentito di Londra, sul campo del Tottenham di Antonio Conte, e vola a +8 sul Manchester City che ieri ha perso la sua stracittadina contro il Man United. Al terzo posto, a -9 dalla capolista, il Newcastle che oggi ha vinto 1-0 contro il Fulham, con rete all’89’ di Isak. Sul campo degli Spurs un clamoroso errore di Lloris, che provoca l’autogol dello 0-1, spiana la strada ai ‘gunners’ che poi trovano la rete del raddoppio con Odergaard al 36′. Per un tempo l’Arsenal dà spettacolo, poi il Tottenham si sveglia nella ripresa, ma le parate di Ramsdale gli impediscono di segnare. Proprio l’estremo difensore degli ospiti è protagonista involontario di un brutto episodio a fine partita, quando un tifoso avversario riesce a entrare in campo e lo colpisce sulla schiena. “I fan degli Spurs me ne hanno date in questa partita – il successivo commento di Ramsdale a Sky Sports -. Un tifoso ha provato a colpirmi mentre stavo festeggiando la vittoria, ed è una vergogna perché alla fine questa è stata solo una partita di calcio. Per fortuna non è successo nulla di drammatico, ma sono amareggiato. Però anche sicuro che ci divertiremo quando torneremo nello spogliatoio”.

Torna allla vittoria il Chelse, 1-0 al Crystal Palace. Omaggio di Stamford Bridge a Vialli. vince anche il Newcastle.

Il Brighton di Roberto De Zerbi strapazza il più quotato Liverpool, infliggendogli un netto 3-0, e lo sorpassa nella classifica della Premier League. Grazie alla vittoria odierna, la squadra del Sussex aggancia il settimo posto, con 30 punti, mettendosi alle spalle proprio il Liverpool che di punti ne ha soltanto 28 e al momento è clamorosamente fuori dalla zona Champions. Sul terreno dell’American Express Community Stadium hanno deciso i gol di March al 2′ e all’8′ del secondo tempo, di Welbeck al 46′ sempre della ripresa. 

Il derby di Manchester è dello United che vince in rimonta 2-1 grazie ai gol di Bruno Fernandes e Rashford (78′ e 82′) nell’arco di 5 minuti. Al City non basta il gol di Grealish al 60′ : per la squadra di Guardiola è il secondo ko di fila dopo l’eliminazione dalla Carabao Cup. Nona vittoria consecutiva tra tutte le competizioni per gli uomini di Ten Hag che dall’inizio dell’anno hanno deciso di fare a meno di Cristiano Ronaldo: adesso lo United è a -1 dai citizen. Domani l’Arsenal può andare a +8 sulla squadra di Guardiola.

Il quadro della 20/a giornata (RISULTATI E CLASSIFICHE)

Aston Villa-Leeds 2-1
Manchester Utd-Manchester City 2-1
Brighton-Liverpool 3-0
Everton-Southampton 1-2
Nottingham-Leicester 2-0
Wolves-West Ham 1-0
Brentford-Bournemouth 2-0
Chelsea-Crystal Palace 1-0
Newcastle-Fulham 1-0
Tottenham-Arsenal 0-2

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *