Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Possagno, motori accesi per una buona causa | Oggi Treviso | News | Il quotidiano con le notizie di Treviso e Provincia

Possagno

POSSAGNO – Si contano sul calendario i giorni mancanti all’apertura ufficiale sulla seconda edizione di Scopel Day, Memorial Lino Vardanega, iniziativa dedicata ai motori e alle auto da rally in programma per la serata di Sabato 17, incentrata sulla presentazione ufficiale, e per l’intera domenica seguente.

Tanta la soddisfazione per l’ideatore della manifestazione, Roberto Scopel, capace di dimostrarsi più forte delle avversità, Coronavirus incluso, assieme a tutto lo staff organizzativo.

Beneficenza al centro dell’attenzione, come da tradizione per la kermesse trevigiana in quel di Possagno, con la raccolta fondi che sarà incentrata su due principali obiettivi, partendo dal sostegno all’Associazione Giocaconilcuore odv, vicina ad una sfortunata ragazza locale.

“Una mia compaesana sta lottando, da parecchi anni, contro la leucemia” – racconta Scopel – “e, grazie ai sacrifici enormi dei genitori ed a chi le è stato vicino, sembra che sia sulla strada giusta ora. Questa ragazza è aiutata dall’Associazione Giocaconilcuore odv ed abbiamo quindi deciso che il secondo Scopel Day donerà a loro metà di quanto riusciremo a raccogliere.”

Unione di intenti rilanciata anche da Ivan Agostinetto, main partner della due giorni oltre che pilota e fraterno amico di Scopel, toccato molto da vicino da una situazione familiare difficile.

“Io e mia moglie abbiamo deciso di mettere a disposizione una Poste Pay” – racconta Agostinetto – “per raccogliere eventuali offerte per le due cause che Scopel Day ha voluto sostenere quest’anno. Una ci tocca molto da vicino ed è il progetto che segue la dottoressa Elisabetta Viscardi, tramite il Centro AIL di Padova. Lei si occupa della ricerca sul neuroblastoma, una forma di tumore che è stata diagnosticata a nostra figlia Aurora quando aveva otto mesi di vita.

Questo tumore ha origine dai neuroblasti, cellule presenti nel sistema nervoso simpatico, una parte del sistema nervoso autonomo che controlla alcune funzioni involontarie come la respirazione, la digestione o il battito cardiaco. In particolare i neuroblasti sono cellule immature o in via di sviluppo, blasti, che si trovano nei nervi e sono diffuse in tutto l’organismo, dalle ghiandole surrenali al collo, al torace o anche alla colonna vertebrale. Ogni anno, in Italia, colpisce circa tra i centotrenta ed i centoquaranta bambini e ragazzi. Questa Poste Pay resterà arriva sino al giorno 21 Ottobre, poi sarà chiusa, e verrà reso pubblico quanto avremo raccolto, testimoniando direttamente la consegna di quando avremo devoluto.”

Per tutti coloro che volessero procedere con la donazione il numero della Poste Pay è il 5333 1711 1982 3132, intestata a Fabiana Zamprogno, codice fiscale ZMPFBN87P68F443F.

La causale è donazione per ricerca del neuroblastoma ed Associazione Giocaconilcuore.

Patrocinato dal Comune di Possagno ed in collaborazione con la Pro Loco di Possagno, con l’Associazione Nazionale Alpini, sezione Montegrappa, e con Industrie Cotto Possagno, il secondo Scopel Day è pronto ad accogliervi presso il piazzale Fornace Coe, a Possagno.
 

Fonte: oggitreviso.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *