Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Porsche Taycan Cross Turismo: il debutto rimandato al 2021

Soltanto qualche mese in più rispetto a fine 2020 precedentemente indicata: a determinare il leggero rinvio, la notevole domanda appannaggio della nuova Taycan.

Il programma di sviluppo di Porsche Taycan Cross Turismo (cioè la versione “di produzione” della derivata dalla coupé elettrica, che evolve l’anteprima svelata in occasione del Salone di Ginevra 2018 con il nome “Mission E Cross Turismo Concept”) rimane invariato sui taccuini dei vertici di Zuffenhausen. Ovvero: viene portato avanti. Tuttavia, senza l’”obbligo” di farla esordire sul mercato entro la fine del 2020 come, in effetti, comunicato in origine: l’obiettivo viene spostato di qualche mese, vale a dire per la prima metà del 2021. Ciò in quanto, come indicato ad Automotive News  dall’amministratore delegato del marchio di Zuffenhausen, Oliver Blume, a margine della presentazione di Panamera 2021, la domanda nei confronti di Porsche Taycan si è mantenuta su livelli elevati anche durante la delicata fase di lockdown; d’altro canto, proprio la pandemia da Covid-19 ha causato alcuni ritardi di produzione.

L’elettrificazione resta al centro delle strategie Porsche

Da qui la decisione: mantenere i riflettori puntati sulla novità che riassume nel proprio corpo vettura gli stilemi station wagon e la versatilità di utilizzo tipica della fascia crossover (il tutto riunito nell’impostazione 100% elettrica), spostandone la data di esordio. Del resto, al “vernissage” ufficiale manca poco: la fase di messa a punto prosegue, quindi il “taglio del nastro” è da considerarsi prossimo. Tanto più che il futuro all’insegna dell’elettrificazione rimane “centrale” fra le strategie industriali di Zuffenhausen, avviato dapprima con il “lancio” delle declinazioni ibride plug-in di Porsche Panamera; e, successivamente, evolutesi nella presentazione, avvenuta nel 2019, di Porsche Taycan, modello-chiave per il new deal eco friendly di Porsche. Se si considera che, in Europa, circa il 60% delle vendite Panamera è appannaggio della configurazione ibrida ricaricabile e, dai 33 miliardi di euro che il Gruppo Volkswagen (cui Porsche fa capo) ha messo sul tavolo in ordine alla realizzazione di una nuova lineup di modelli elettrificati – “capitanati” in questo senso dalla gamma ID. -, il monte-investimenti del marchio della “Cavallina” verso la mobilità elettrificata è nell’ordine di 6 miliardi di euro da spalmare entro il 2022, ecco la classica “quadratura del cerchio”. E, di conseguenza, “via libera” al programma Taycan Cross Turismo che farà bella mostra di se entro i primi sei mesi del 2021.

È quasi pronta

Le foto-spia che immortalavano gli esemplari-laboratorio di Porsche Taycan Cross Turismo sottoposti alle prove di collaudo stradali, in effetti, avevano messo in evidenza un’immagine già “vicina” alla produzione, in special modo riguardo all’esigua “camuffatura” esteriore. Caratterizzata da un’impostazione pressoché identica a Porsche Taycan nella zona frontale (in particolare nel disegno dei gruppi ottici, dello “scudo” e delle prese d’aria) e nettamente diversa dalla “quattro porte” elettrica di partenza per quanto riguarda il volume posteriore (montanti “C” di generose dimensioni, differente inclinazione per il portellone), Porsche Taycan Cross Turismo dovrebbe “ereditare” dalla capostipite “zero emission” il modulo di propulsione, dunque due due motori elettrici e trazione integrale, e livelli di potenza compresi fra 530 CV, 571 CV, 680 CV e 761 CV in funzione della specifica declinazione: 4S, 4S Performance Plus, Turbo e Turbo S.

Fonte: motori.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *