Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Porsche Carrera Cup Italia: secondo round a Misano

Nel weekend del 2 agosto attesi alle sfide sul tracciato romagnolo 26 piloti su 23 vetture pronti a dare spettacolo anche nell’inusuale gara 1 in notturna. Riprendo i duelli per le rincorse al titolo nella classifica assoluta, al momento comandata da Quaresmini, e nelle categorie Michelin Cup, Silver Cup e Team dopo l’equilibrio visto al Mugello. Le due corse sabato alle 22.00 (diretta Sky Sport Arena) e domenica alle 12.50 (live su Cielo).

La Porsche Carrera Cup Italia dà appuntamento al Misano World Circuit nel weekend del 2 agosto per il secondo round 2020 con i numeri e l’elevata qualità dello schieramento atteso al via che contano su nuovi protagonisti all’esordio sulle 911 GT3 Cup. Dopo le emozioni vissute al Mugello nella prova d’apertura, 26 piloti al volante di 23 vetture di 11 team diversi sono pronti a replicare in un fine settimana che in pista vedrà i protagonisti duellare anche in notturna. Sarà una spettacolare variabile in più per un round quanto mai incerto del monomarca tricolore di Porsche Italia in ogni categoria. Le sfide entrano nella fase più calda della stagione e saranno preziosi i punti in palio per assoluta, Michelin Cup e Silver Cup nelle due gare da 28 minuti + 1 giro in programma sabato sera alle 22.00 con diretta tv su Sky Sport Arena (canale 204 di Sky) e domenica alle 12.50 anche in chiaro su Cielo (canale 26 del digitale terrestre).

A Misano riparte da leader in classifica Gianmarco Quaresmini. Il campione 2018, da quest’anno in Tsunami RT – Centro Porsche Brescia, pur non vincendo, è stato l’unico dei protagonisti di vertice a salire due volte sul podio al Mugello e grazie anche ai punti aggiuntivi dei giri più veloci colti in gara può contare su un mini-vantaggio di 3 punti su Alberto Cerqui (AB Racing – Centri Porsche di Roma) e Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano). Cerqui, bresciano anche lui, è a sua volta reduce da un esordio stagionale ad alta competitività nel quale in gara 1 ha fatto segnare ad AB Racing, team la cui struttura in pista è gestita da SVC – Villorba Corse, la prima pole position e il primo successo proprio all’alba del terzo anno in Carrera Cup Italia. Iaquinta, campione in carica, ha confermato appieno la maturità acquisita nei duelli di alta classifica e pure lui al Mugello ha chiarito tutte le intenzioni di voler lottare per il titolo vincendo gara 2.

Il Programma completo. Dopo il test pre-gara di giovedì pomeriggio, per il secondo round 2020 la Carrera Cup Italia accende i motori venerdì sera dalle 21.30 alle 22.30 per l’inusuale sessione serale di prove libere. Sabato le qualifiche si disputano dalle 11.30 alle 12.00 (PQ1) e dalle 12.05 alle 12.15, ovvero i dieci minuti finali della PQ2 decisivi per la pole position e la griglia di partenza definitiva di gara 1, che come nell’ottobre scorso è in notturna e prende il via alle 22.00 (diretta tv su Sky Sport Arena). Gara 2 conclude il weekend domenica con partenza alle 12.50 e diretta tv sia su Sky Sport Arena sia su Cielo. Le gare saranno trasmesse anche in live streaming in HD sul sito ufficiale www.carreracupitalia.it.

Classifiche dopo il Mugello

Assoluta: 1. Quaresmini 29; 2. Cerqui e Iaquinta 26; 4. Fumanelli 20; 5. Monaco 16.

Michelin Cup: 1. Mardini 22; 2. Pastorelli 16; 3. Galassi 10; 4. Randazzo 6; 5. Locanto 4.

Silver Cup: 1. Mercurio e Montagnese 11; 3. Biolghini e Scarpellini 8; 5. Parisini 6.

Team: 1. Ghinzani Arco Motorsport 28; 2. Tsunami RT 27; 3. AB Racing 26; 4. Dinamic Motorsport e Ombra Racing 18.

Calendario: 17-19 luglio Mugello; 31 luglio-2 agosto Misano; 28-30 agosto: Imola; 18-20 settembre Vallelunga; 2-4 ottobre Mugello; 6-8 novembre Monza.

Fonte: motori.tiscali.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *