Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Pokémon Scarlatto e Violetto: tanti indizi fanno pensare che i motori avranno un ruolo nella storia


di 

Simone Gambaro

   · 3 min lettura Giochi 2

Dopo l’odierno rilascio del nuovo trailer di Pokémon Scarlatto e Violetto, i fan hanno già iniziato a speculare su quali possano essere i temi fondamentali dei nuovi giochi Pokémon. In particolare, all’interno delle ultime immagini di Pokémon Scarlatto e Violetto, si è notato un gran numero di riferimenti al mondo dei motori. Vediamo quali.

Le stazioni di servizio

pokémon scarlatto violetto motori

All’interno del trailer, possiamo vedere diverse stazioni di servizio che compaiono a più riprese all’interno degli ambienti di gioco attraversati dall’Allenatore protagonista. Questi luoghi, del tutto simili alle stazioni dove, nella realtà, si fa rifornimento di carburante, non sembrano però essere legate in alcun modo al rifornimento di veicoli. Al contrario rappresentano quasi sicuramente delle nuove incarnazioni dei centri Pokémon. Ad indicare ciò troviamo, oltre al tetto rosso con al centro una Poké ball, i simboli di tutte le funzioni presenti anche all’interno dei centri Pokémon di Galar: azzurro (per il Pokémon market), rosso (per la cura dei Pokémon) e verde (probabilmente per la gestione delle mosse e dei soprannomi dei Pokémon).

Appurata la natura di centri Pokémon di questi edifici, facciamo qualche altra considerazione su questi luoghi inediti. Possiamo innanzitutto notare che questi centri non si trovano all’interno di città o villaggi. Essi, come i campi base di Leggende Pokémon Arceus, sono presenti all’interno delle aree di gioco esplorabili e rappresentano dunque dei veri e propri punti di ristoro, dove l’Allenatore può fermarsi per far riposare i propri Pokémon e acquistare Pokéball o Pozioni. La presenza di centri di questo tipo è sicuramente legata alla natura open world dei nuovi giochi e fa pensare alla presenza di mappe di grandi dimensioni, forse simili in ampiezza a quelle di Leggende Pokémon Arceus. Un’altra considerazione potrebbe essere poi legata alla forma degli stessi. Come abbiamo detto, questi centri, nonostante non siano connessi con il rifornimento di carburante, presentano le stesse caratteristiche di una normale stazione di servizio: tetto molto ampio e spiazzo in cui far sostare il veicolo. Ciò porta inevitabilmente a farsi una specifica domanda: in questi nuovi giochi ci saranno Pokémon cavalcabili, con i quali sostare nelle stazioni di servizio? Tale possibilità sembra essere effettivamente confermata da due elementi: il primo è la grande presenza di Pokémon cavalcabili all’interno di Leggende Pokémon Arceus, gioco da cui Pokémon Scarlatto e Violetto sembra aver attinto sia dal punto di vista grafico che da quello del gameplay; il secondo è invece legato, come vedremo, alla forma dei leggendari stessi.

I Leggendari di copertina

pokémon scarlatto violetto motori

L’elemento più evidente dei due leggendari è che siano molto simili a dei mezzi di trasporto, sia perché contengono al loro interno parti di veicoli, come dei veri e propri Transformers, sia per la forma ergonomica e affusolata dei loro dorsi, simili a sedili di motociclette da corsa. Da questi indizi pare dunque possibile che si realizzi una delle teorie più diffuse in seguito alla pubblicazione di uno degli ultimi riddle di riddler Khu, ovvero che i leggendari, a un certo punto del gioco, siano cavalcabili. Se ciò fosse vero, sarebbe però sensato che ci fossero diverse creature cavalcabili. Sarebbe infatti molto strano introdurre una meccanica importante come quella dei Pokémon cavalcabili solamente per i leggendari e solamente per la parte finale del gioco. Avrebbe invece molto più senso inserire i leggendari come ultima cavalcatura sbloccabile all’interno del gioco, in quanto più veloci oppure perché dotati di uno specifico potere.

Altri elementi in Pokémon Scarlatto e Violetto legati ai motori

Nel trailer ci sono poi altri tre elementi che rimandano ai motori. I primi due sono semplici immagini promozionali presenti all’interno delle stazioni di servizio. Entrambe raffigurano due mezzi di trasporto tradizionali del mondo Pokémon: la Bicicletta e le Scarpe da corsa. Il terzo è rappresentato invece da due bandiere rosse con al centro delle fiamme e un simbolo a forma di stella. Per il momento è tuttavia difficile capire cosa rappresentino queste bandiere: forse una palestra? Oppure una prova di qualche tipo? Non ci resta che attendere i prossimi trailer per avere ulteriori informazioni.

Promozioni

Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..
Caricamento..

Fonte: pokemonmillennium.net

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *