Viva Italia

Informazione libera e indipendente

PlayStation 5: arriva il supporto al VRR (Variable Refresh Rate)! Ecco la lista dei primi giochi PS5 a sup …

PlayStation 5 VRR Support game list Sony Interactive Entertainment

Habemus VRR. Sony Interactive Entertainment ha finalmente annunciato, tramite il PlayStation Blog, che questa settimana arriveranno i primi titoli PlayStation 5 che supporteranno il VRR. La lista è, al momento, molto contenuta ma questa si espanderà inevitabilmente nel corso dei prossimi mesi, e comprende al momento diversi titoli di successo come Call of Duty Vanguard e Black Ops Cold War, così come esclusive come Ratchet and Clank Rift Apart.

L’arrivo del VRR non sarà contemporaneo per tutti i giochi della lista. Sony, nel comunicato, ha espressamente detto che “questa settimana il supporto della VRR (frequenza di aggiornamento variabile) inizierà a essere disponibile a livello globale per i giocatori PS5”. Non è al momento noto da quale gioco si partirà, però la lista al momento comprende i seguenti titoli.

  • Astro’s Playroom
  • Call of Duty: Vanguard
  • Call of Duty: Black Ops Cold War
  • Destiny 2
  • Devil May Cry 5 Special Edition
  • DIRT 5
  • Godfall
  • Marvel’s Spider-Man Remastered
  • Marvel’s Spider-Man: Miles Morales
  • Ratchet & Clank: Rift Apart
  • Resident Evil Village
  • Tiny Tina’s Wonderlands
  • Tom Clancy’s Rainbow Six Siege
  • Tribes of Midgard

Ma di preciso, cos’è il VRR? Come ci illustra Sony Interactive Entertainment, “la frequenza di aggiornamento variabile (Variable Refresh Rate o VRR) sincronizza dinamicamente la velocità di aggiornamento del display con l’uscita grafica della console PS5. Ciò migliora le prestazioni visive dei giochi per PS5, riducendo al minimo o eliminando gli artefatti visivi, come ad esempio i problemi di frame pacing e lo screen tearing”.

Banner-canale-Telegram-Gametime-Offerte-Tech-drop-Ps5-Xbox-RTX

Si tratta, dunque, di una tecnologia che risulta preziosa per diversi titoli, soprattutto quelli che richiedono un framerate elevato quali possono essere gli FPS, i picchiaduro o i titoli racing. Per poter sfruttare il VRR, però, dovrete disporre di una TV o un Monitor con HDMI 2.1 e scaricare il prossimo aggiornamento di sistema.

Una volta scaricato l’aggiornamento, la console abiliterà automaticamente il VRR. Sony permetterà inoltre di abilitare tale tecnologia anche sui titoli che al momento non la supportano ufficialmente. Nel caso poi il VRR provocasse artefatti indesiderati, potrete sempre disattivare tale funzione e limitarvi alla lista menzionata in precedenza.

In ogni caso, che ne pensate? Siete contenti che ora anche PlayStation 5 offra questa tecnologia tanto attesa? Ditecelo nei commenti come sempre.

Fonte: PlayStation Blog

Fonte: gametimers.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *