Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Playoff NBA: Phoenix Suns-Los Angeles Lakers LIVE su Sky Sport

PHOENIX SUNS-LOS ANGELES LAKERS (IL TABELLINO)

Il racconto del primo tempo tra Phoenix Suns e Los Angeles Lakers

Parte subito con le marce altissime una gara divertente e spettacolare, aperta da un LeBron James che segna 8 punti nei primi 7 minuti e che porta avanti i Lakers. L’illusione però dura davvero poco, visto che Phoenix – trascinata da un pubblico entusiasta di rivedere i Suns ai playoff – piazza il 14-2 di parziale che porta il punteggio sul 24-17 dopo otto minuti. Frutto di esecuzione, pazienza e dei 10 punti di un Deandre Ayton da subito in doppia cifra. Phoenix è più in palla, trova il fondo della retina con continuità e mantiene le sette lunghezze di vantaggio anche dopo 12 minuti di partita: merito dei nove punti di Devin Booker e del 14/24 al tiro dei Suns. Il modo migliore per raccontare il primo quarto: 10-0 nei punti in contropiede in favore dei padroni di casa.

Nonostante la presenza di James in campo a inizio secondo quarto, Phoenix tocca la doppia cifra di vantaggio, a cui solo il canestro della doppia cifra di LeBron permette ai Lakers di tornare in corsa. A preoccupare i Suns però è la caduta e l’infortunio a Chris Paul a seguito del rimbalzo d’attacco del n°23 gialloviola, che travolgendo tutti colpisce anche la point guard di Phoenix. Senza l’All-Star dei Suns a guidare le danze, l’attacco dei padroni di casa diventa inevitabilmente più stagnante: un contraccolpo tecnico e psicologico non da poco, in attesa di capire se CP3 riuscirà a rimettere piede in campo. Non appena LeBron torna a riposare, i Lakers sembrano affondare di nuovo: a 5 minuti dall’intervallo lungo, 44-35 in favore dei Suns. La buona notizia per la squadra di casa però è un’altra: contusione alla spalla per Paul, in grado di riprendere in mano le operazioni in casa Suns. La capacità dei padroni di casa però è quella di tenere a una decina di lunghezze di distanza i campioni NBA in carica: a pesare sono i 17 punti di Ayton e i 14 di Booker, 53-45 per Phoenix il punteggio all’intervallo lungo.

Il racconto del secondo tempo tra Phoenix Suns e Los Angeles Lakers

Mezz’ora di gioco e la tendenza appare chiara: Phoenix è squadra in grado di controllare il match – anche grazie a un Chris Paul pienamente ristabilito – e i Lakers fanno fatica a tenere il passo. Un dato per raccontare l’affanno dei gialloviola: Anthony Davis da 7 punti con 3/10 dal campo, Deandre Ayton da 18 punti e 9/10 al tiro.

Fonte: sport.sky.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *