Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Piero Sansonetti a Quarta Repubblica contro il giudice Esposito: “Per Berlusconi plotone d’esecuzione, lui scrive per il Fatto”


Sullo stesso argomento:


“È un complotto e non c’è dubbio”. Piero Sansonetti, direttore del Riformista, spiega a Nicola Porro a Quarta Repubblica i dettagli dello scoop del suo giornale, che ha anticipato le carte in mano alla difesa di Silvio Berlusconi che proverebbero come la sentenza di condanna del 2013 nel processo Mediaset-Agrama per frode fiscale sia stata “pilotata dall’alto”. Parole, queste, pronunciate in una intercettazione choc dal giudice Amedeo Franco, che era relatore della Cassazione in quella sentenza. 

 “Il reato fu inventato, ma non ci credo che è stato Napolitano – chiarisce Sansonetti -. La magistratura è un potere autonomo che agisce fuori dalla legalità! Migliaia di sentenze sono false e la giustizia in Italia è una truffa!“, tuona il direttore, che punta il dito contro Antonio Esposito, il giudice-capo di allora: “Quella sezione era un plotone d’esecuzione, l’operazione è stata tutta lì. Il Presidente di quella sezione è un editorialista del Fatto Quotidiano!”.

comments powered by Disqus.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *