Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Pier Ferdinando Casini e l’impensabile audio-messaggio al giornalista: “Hijo de puta, la santa donna di tua madre”


Sullo stesso argomento:


La storia appena iniziata di Mario Draghi a Palazzo Chigi, secondo molti autorevoli osservatori, si lega a doppio filo alla storia tutta da scrivere che ha come protagonista il Quirinale. Si tratta della successione a Sergio Mattarella, il cui mandato è in scadenza nel 2022. E il successore potrebbe o dovrebbe essere proprio l’ex governatore della Bce. Certo, resta da capire in che modo: subito nel 2022 magari “promuovendo” Marta Cartabia dal ministero della Giustizia alla premiership? Oppure nel 2023, a scadenza del governo, dopo che – magari – Mattarella si sarà convinto a farsi rieleggere per un anno di transizione prima del passo indietro? Staremo a vedere. Storia tutta da scrivere.

Eppure, come è ovvio e giusto che sia, ci sono anche altri competitor che ambiscono alla presidenza della Repubblica. Tra loro, per esempio, Pier Ferdinando Casini. E quest’ultimo, qualche giorno fa, si sfogava dicendo che sarebbe andato in vacanza, perché tanto per lui, con Draghi a Palazzo Chigi, al Quirinale non ci sarebbe più stato spazio. Proprio perché il posto sarebbe già virtualmente occupato da Draghi. Uno sfogo, riportato in un retroscena di Augusto Minzolini, che però non corrisponderebbe al vero. Già, Casini è una vecchia volpe della politica. E insomma, una strada potrebbe trovare il modo di costruirsela, sempre e comunque.

E a parlarci delle ultime mosse di Casini è sempre Minzolini, in un retroscena su Il Giornale di oggi, domenica 14 febbraio: “C’è, invece, chi non vede l’ora di tornare e giocare la sua partita. Pier Ferdinando Casini ha scoperto di avere il Covid, ma in questi momenti di grandi cambiamenti, morde il freno, ha una voglia matta di riprendere l’attività e, come sempre, una grande voglia di scherzare”, scrive Minzolini. Dunque, un aneddoto piuttosto clamoroso: “Al cronista che ha predetto per Mario Draghi un approdo al Quirinale, Casini che si sente ancora più che mai in corsa, invia un messaggio vocale divertito dalla quarantena, citando una battuta presa di sana pianta da un western di Sergio Leone: Solo tu hai fatto una previsione infausta che ti sarà smentita: hijo de puta! Naturalmente salvando quella santa donna di tua madre!“, avrebbe detto Casini. Già, al Quirinale Pierfedy ci crede ancora. Eccome… 

comments powered by Disqus.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *