Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Piacenza, due bimbe infibulate in patria: la denuncia della madre | Arrestato il padre




La Procura ha disposto l’arresto del genitore. In corso le indagini dei carabinieri, che stanno cercando anche di accertare se la donna fosse già a conoscenza delle intenzioni del marito

La denuncia della mamma – L’uomo, ricorda il quotidiano piacentino Libertà, aveva approfittato di un viaggio in Africa durante l’estate per sottoporre le bimbe all’infibulazione. A segnalare la vicenda sono stati i medici dell’Asl di Piacenza che avevano visitato le bambine. Una volta scoperto ciò che era realmente accaduto in sua assenza, la donna avrebbe denunciato il marito alle autorità italiane, probabilmente sconvolta dalla “tortura” inflitta alle figlie. Ora la Procura e i carabinieri, stanno proprio cercando di accertare se la donna fosse invece già a conoscenza delle intenzioni del marito, prima di quel viaggio nel paese di origine.

Numeri sconvolgenti – Un caso che ha sconvolto la città emiliana. Sarebbero già una decina di casi da inizio anno nel Piacentino. Le due bambine residenti a Piacenza non sarebbero nemmeno le uniche vittime di queste pratiche tribali e cruente. Dall’inizio del 2021, i consultori familiari hanno visitato una decina di donne vittime di infibulazione. Una pratica che pur essendo illegale e punita con pene severe, mostra numeri di una diffusione ancora impressionante. 

news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *