Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Pessano con Bornago, giovane ucciso a coltellate: la tragica rissa organizzata sui social


Dimitry Simone Stucchi ucciso con una coltellata
Dimitry Simone Stucchi ucciso con una coltellata

Pessano con Bornago (Milano) – Si chiamava Dimitry Simone Stucchi il 22enne di Vimercate morto la notte scorsa per una coltellata ricevuta nel corso di una rissa scoppiata tra due gruppi di giovani a Pessano con Bornago (Milano), in via Monte Grappa. In condizioni serie ma non in pericolo di vita anche un ragazzo di 16 anni ferito alla testa. Alcuni testimoni hanno riferito che i due gruppi provenivano da Pessano e da Vimercate ed erano formati da 15 e 10 persone.

L’appuntamento sui social

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri del comando provinciale di Milano, le due fazioni erano in contrasto da tempo e negli ultimi giorni si erano promessi battaglia sui social. La tensione è cresciuta fino al punto di fissare un appuntamento per risolvere la questione in strada. I residenti raccontano che ai giardinetti si sono presentati vestiti di nero e col volto coperto da cappucci, armati di mazze di legno simili a quelle che si usano nel baseball, pietre e coltelli.

Coltellata fatale

Stucchi è stato raggiunto da un fendente sotto l’ascella sinistra, a poca distanza dal cuore, ed è morto per emorragia. Quando i paramedici del 118 sono arrivati sul posto, attorno alle 23.30, le sue condizioni erano già molto gravi. È morto poco dopo l’ingresso al pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo di Monza. Il 22enne era già noto alle forze dell’ordine per un precedente legato alla droga. Le indagini si concentrano ora sulle telecamere installate in zona e sui contatti lasciati in rete dai partecipanti alla rissa.

news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *