Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Perugia ospita primo Tedx, Technology entertainment design

(ANSA) – PERUGIA, 14 SET – Perugia ospiterà il suoi primo
Tedx, acronimo di Technology entertainment design, appuntamento
che prevede una serie di conferenze gestite dall’organizzazione
privata no-profit statunitense Sapling foundation. A
organizzarlo un team coordinato da Nicole Bonamici e Francesca
Lospennato e composto da oltre 35 giovani formatisi nel
territorio umbro e uniti dalla volontà di restituire la propria
esperienza per portarla all’attenzione di una platea nazionale e
internazionale.
    ‘Phoenix’, il nome dell’evento, è stato presentato a Perugia
ed è e in programma domenica 19 settembre al teatro Morlacchi,
dalle 15 alle 19 (con un pre-evento, venerdì 17 nel centro
storico).
    Nove sono gli ospiti che calcheranno il palcoscenico: il
professor Paolo Taticchi, la giudice costituzionale Silvana
Sciarra, l’amministratore delegato di Ammagamma David
Bevilacqua, la storyteller Sara Melotti, l’amministratrice
delegata di Almawave Valeria Sandei, il ceo di Chef in Camicia
Nicolò Zambello, la direttrice del Dipartimento di Ingegneria
informatica, automatica e gestionale dell’Università La Sapienza
di Roma Tiziana Catarci, l’artista Ozmo e la top model Bianca
Balti. Avranno 18 minuti a testa – è stato spiegato nella
presentazione – per “ispirare la platea e stimolare, con il loro
intervento, il risorgimento della comunità e la ripresa del
territorio, affrontando tematiche che spaziano dall’innovazione
alla gastronomia, dal diritto alla dimensione
artistico-culturale”.
    “Sono giovani che si sono formati nella nostra città e nel
nostro ateneo – ha detto il vicesindaco di Perugia Gianluca
Tuteri – , per questo siamo particolarmente orgogliosi e onorati
di ospitare una loro iniziativa”.
    “Questo evento racconta anche di un territorio in cui i
giovani hanno deciso di insistere e investire – ha quindi
sottolineato il rettore Maurizio Oliviero – e che offre tante
prospettive. Guardiamo a loro non solo come un segno di speranza
ma come un’opportunità che dobbiamo saper cogliere”. (ANSA).
   

Fonte: ansa.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *