Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Perché acquistare un coprivolante e qual è il modello giusto per te

Il coprivolante è un elemento degli interni dell’auto in grado di proteggere e abbellire il volante. In commercio oggi ne esistono differenti tipologie, con costi differenti, che vedremo in seguito. Si tratta comunque di uno strumento di copertura e di protezione, ovviamente di forma circolare, che riveste, in modo semi-elastico, il bordo esterno del manubrio dell’auto.

Perché mettere il coprivolante per auto

Le funzioni del coprivolante sono essenzialmente tre:

  • prima di tutto protegge il materiale con il quale è composto il volante, evitando danneggiamenti o sbriciolamenti che possono avvenire nel tempo;
  • protegge le mani del conducente, che possono contare su una miglior presa, oltre che su una morbidezza maggiore, grazie al materiale studiato appositamente e antiscivolo;
  • ha anche una funzione estetica, di abbellimento dell’abitacolo di una vettura.

Come si calcola la misura del volante

Per calcolare la misura del coprivolante da comprare è necessario misurare correttamente le dimensioni del volante dell’auto, quindi innanzitutto la circonferenza della presa (la parte che impugniamo durante la guida), poi il diametro e infine la circonferenza esterna del volante stesso.

Come montare il coprivolante in auto

Il coprivolante deve essere ben inserito, quindi non deve scivolare avanti e indietro sul volante, né cadere. È necessario assicurarsi che la copertura sia della giusta dimensione per il volante e fissarla correttamente ad esso.

Tipologie e modelli migliori

In commercio esistono oggi differenti coperture per il volante dell’auto, di seguito vediamo le principali. L’importante è che siano tutti rivestimenti specifici per volanti e progettati per essere più resistenti possibile.

Coprivolante universale

I primi sono quelli universali, in differenti materiali, ma in grado di adattarsi più o meno a tutte le forme e dimensioni di volante.

Coprivolante in pelle microfibra

Questa tipologia di coprivolante è morbida e confortevole al tatto.

Coprivolante in pelle

Il coprivolante in pelle è molto bello esteticamente e fornisce più presa, attenzione però perché il materiale è più delicato, tende a rompersi e sbiadirsi col tempo.

Coprivolante in silicone

Il coprivolante in silicone è realizzato per essere forte e resistente agli strappi e all’usura.

Coprivolante in tessuto

La copertura realizzata in tessuto è un’ottima scelta perché garantisce forza e durata in più, assicurando protezione dallo scivolamento e dal sudore.

Coprivolante da cucire con ago e filo

In commercio esistono altrimenti i coprivolante da cucire, disponibili in differenti colori, per le esigenze di tutti. Il nero è quello più scelto, ma si possono comprare anche coperture che presentano un particolare motivo o un design colorato per un look unico.

motori.virgilio.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *