Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Pensione per i dipendenti pubblici, ipotesi 70 anni (su base volontaria)

I contenuti dell’emendamento

Nel dettaglio, l’emendamento riguarda quei dipendenti pubblici che hanno raggiunto i 67 anni di età ma non i 36 anni di contributi. A queste condizioni, secondo l’emendamento, «possono, su base volontaria, richiedere che la permanenza in servizio prosegua fino al raggiungimento del settantesimo anno di età». Nella proposta si prevede che spetti «all’amministrazione pubblica presso la quale il dipendente presta servizio accogliere la richiesta» e che non ci siano «nuovi o maggiori oneri a carico della finanza pubblica».

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *