Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Pasqua, la Via Crucis del Papa in Piazza San Pietro con scout e ragazzi

Come già l’anno scorso, anche oggi il pontefice non ha pronunciato un discorso a conclusione delle 14 stazioni che ripercorrono la morte di Gesù. Francesco ha benedetto la piazza vuota


I bambini hanno scritto le meditazioni, i bambini le hanno lette, e alcuni bambini hanno raggiunto fuori programma Papa Francesco a conclusione della Via Crucis a piazza San Pietro, prima del suo rientro nella Basilica vaticana.

Come già l’anno scorso, anche oggi il pontefice non ha pronunciato un discorso a conclusione delle 14 stazioni che ripercorrono la morte di Gesù. Francesco ha benedetto la piazza vuota, e poi sul palco è stato raggiunto alla spicciolata da quattro bambini con i quali ha scambiato qualche battuta. Il Papa ha poi salutato da lontano le persone sedute ai suoi due lati sul sagrato, e, prima di entrare a San Pietro, si è fermato a salutare altri due bambini giunti nel frattempo.

Le meditazioni sono state scritte e recitate dai bambini della parrocchia romana dei Santi Martiri dell’Uganda, il gruppo scout Agesci ‘Foligno I’ ma anche gli ospiti di due case famiglia di Roma, ‘Mater Divini Amoris’ e ‘Tetto Casal Fattoria’. Alcuni di loro hanno portato la croce attorno all’obelisco che sorge al centro de colonnato berniniano. Il rito, quest’anno per la seconda volta, a causa della pandemia si è svolto in Piazza San Pietro e non nella tradizionale cornice del Colosseo.

Nel pomeriggio, Francesco aveva presieduto all’Altare della Cattedra la celebrazione della Passione del Signore. Il rito si è svolto nel rispetto delle norme anti-Covid e con una limitatissima partecipazione di fedeli.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *