Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Partito il nuovo progetto “Sport di squadra”


Capranica – L’obiettivo è promuovere la pratica motoria dei bambini dai 6 ai 14 anni

I-pirati-della-bellezza-560x100

Condividi la notizia:


Capranica - Un momento di “Sport di squadra"

Capranica – Un momento di “Sport di squadra”

Capranica – Riceviamo e pubblichiamo – Terminato il progetto “Sport siamo noi” al via il nuovo progetto “Sport di squadra” per gli studenti dell’I.C. Nicolini Capranica e Vejano. 

Lunedì 8 novembre è stato dato il via al progetto “Sport di squadra: promuovere l’inclusione dentro e fuori le scuole”, finanziato dal Dipartimento allo Sport presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e patrocinato dal Miur, il Ministero dell’Istruzione.

L’obiettivo generale del progetto, accolto favorevolmente da Maria Luisa Iaquinta, dirigente dell’istituto e dalle referenti di plesso Lia Amedei, Elena Petti, Serena Cerasetti e Francesca Sebastianelli, è promuovere la pratica motoria dei bambini dai 6 ai 14 anni, delle loro famiglie e di studenti universitari secondo un’ottica di inclusione sociale e di pari opportunità a difesa specialmente dei più giovani che vivono in condizioni di fragilità socio-economica.

Per farlo, il progetto seguirà linee strategiche di promozione dello sport secondo valori di squadra e di fair play. Il progetto si pone in un ottica di continuità con il progetto “Sport siamo noi”, promosso dall’ Aics in partenariato con il comune di Capranica, svoltosi da aprile ad ottobre 2021, che ha visto la partecipazione di bambini dai 6 ai 13 anni residenti nel comune, durante il quale i ragazzi hanno avuto l’ opportunità di sperimentare tre discipline: Basket, Danza e Orienteering.

Questa esperienza è stata fondamentale per far ripartire lo sport, ma, soprattutto, è stata occasione di integrazione di bambini con condizioni di fragilità sia economiche che di disabilità. Visto il successo delle attività, il progetto “Sport di Squadra” ci permette di continuare a promuovere lo sport e i suoi valori anche all’ interno delle scuole.

Anche la nuova iniziativa è stata accolta con grande entusiasmo dalle insegnanti e dalle famiglie. Tutte le classi della primaria potranno praticare Basket nella palestra della scuola grazie alla collaborazione di Aics e Virtus Capranica di Daniele Baldi.

Per le classi della scuola dell’infanzia si lavorerà sulla consapevolezza corporea, adattando percorsi e proposte anche ai bambini con bisogni educativi speciali attraverso un movimento-danza in gioco, grazie alla collaborazione di Aics con Active Academy di Federica Chiricozzi. Sono garantite attrezzature sportive adeguate all’offerta formativa proposta.

Il progetto prevede anche l’ attuazione di un patto formativo con i giovani universitari che consentirà loro di effettuare sport gratis in cambio di stage di affiancamento agli operatori sportivi nell’organizzazione di eventi rivolti a bambini e famiglie.

Al termine dell’iniziativa i bambini e le loro famiglie saranno coinvolti in un grande evento pubblico sportivo rivolto anche alla cittadinanza – sempre nell’ottica di inclusione ed educazione allo sport , quale pratica educativa e “naturale”.

Aics comitato provinciale di Viterbo

Condividi la notizia:

11 novembre, 2021

Fonte: tusciaweb.eu

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *