Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Paris, Despaigne, Campagna: l’altro sport

di Fausto Sarrini Oltre ai personaggi del mondo del calcio, di cui parliamo a parte, premiati col Fair Play questa sera a Castiglion Fiorentino anche big di altre discipline sporivi fra atleti e tecnici. Saliranno sul placo allestito in piazza del Municipio a Castiglion Fiorentino, nell’ennesima notte delle stelle, Alessandro Campagna – categoria “Personaggio mito”, Manuel Poggiali – categoria “Fair Play modello di vita”, Nadia ed Elena Fanchini – categoria “I valori sociali dello sport”, Federica Dassù – categoria “Promozione dello sport” Giancarlo Fisichella – categoria “Fair Play e solidarietà”, Benedetta Pilato – categoria “Modello per i giovani” Dominik Paris – Premio speciale “Sustenium Energia e cuore” Andrea…

di Fausto Sarrini

Oltre ai personaggi del mondo del calcio, di cui parliamo a parte, premiati col Fair Play questa sera a Castiglion Fiorentino anche big di altre discipline sporivi fra atleti e tecnici. Saliranno sul placo allestito in piazza del Municipio a Castiglion Fiorentino, nell’ennesima notte delle stelle, Alessandro Campagna – categoria “Personaggio mito”, Manuel Poggiali – categoria “Fair Play modello di vita”, Nadia ed Elena Fanchini – categoria “I valori sociali dello sport”, Federica Dassù – categoria “Promozione dello sport” Giancarlo Fisichella – categoria “Fair Play e solidarietà”, Benedetta Pilato – categoria “Modello per i giovani” Dominik Paris – Premio speciale “Sustenium Energia e cuore” Andrea Stella – categoria “Lo sport oltre lo sport” Dario Ronzulli – categoria “Narrare le emozioni” Premio speciale Franco Lauro, Gaia Di Trapani – Premio Speciale Fiamme Gialle Studio e sport; Fnmoceo e Fnopi – Premio Alessandro Campagna – categoria “Personaggio mito”, Manuel Poggiali – categoria “Fair Play Modello di vita”, Josè Altafini e Zibgniew Boniek – categoria “Sport e Vita” Nadia ed Elena Fanchini – categoria “I valori sociali dello sport” Federica Dassù – categoria “Promozione dello sport” Giancarlo Fisichella – categoria “Fair Play e solidarietà” ,Benedetta Pilato – categoria “Modello per i giovani”, Dominik Paris – Premio speciale “Sustenium Energia e cuore” Andrea Stella – categoria “Lo sport oltre lo sport” Dario Ronzulli – categoria “Narrare le emozioni” Premio speciale Franco Lauro Gaia Di Trapani – Premio Speciale Fiamme Gialle.

Tra i premiati Dominik Paris, grande sciatore, casmpione del mondo di supergigante e vincitore della coppa di specialità nel 2019 e a segno in tante prestigiose gare di discesa e superG, poi la rottura del crociato e ora la ripresa, pronto per tornare alle gare in autunno.

Le sorelle Elena e Nadia Fanchini, sciatrici bresciane di alto livello quanto sfortunate a causa degli infortuni. Nadia ha conquistato un argento e un bronzo mondiali in discesa, ha vinto due gare di Coppa del Mondo. Elena in carriera ha un argento iridato e conquistato due gare di Coppa.

Alessandro Campagna, ex giocatore poi allenatore, guida la Nazionale italiana. Da giocatore oro olimpico a Barcellona 1992 e mondiale a Roma 1994, uno europeo, da allenatore due titoli mondiali, nel 2011 e 2019. In sostanza un grande.

E un grande è stato il pallavolista cubano Joel Despaigne, Con la sua nazionale vinse la Coppa del Mondo 1989 e al mondiale del 1990, secondo posto con la squadra, fu giudicato il miglior giocatore della rassegna iridata.

Il motociclista sammarinese Manue Poggiali, campione del mondo sia in classe 125 (2001) che nella 250 (2003).

La giovanissima ed emergente Benedetta Pilato, nuotatice che a 14 anni è stata la più giovane azzurrra a debuttare in un m ondiale, addirittura argento nei 5O rana nel 2019 .

E ancora la golfista Federica Dassù, la ginnasta Gaia Di Trapani, il velista Andrea Stella.

Stasera non potrà esserci e allora ha già avuto il premio, l’ex pilota di Formula 1 Giancarlo Fisichella.

E un premio speciale a ricordo del giornalista della Rai, Franco Lauro, scomparso quest’anno a soli 59 anni. Franco in passato ha anche presentato il Fair Play.

Riconoscimento assegnato a Dario Ronzulli.

Tanti personaggi dunque di vari sport che riceveranno un premio che vanta un albo d’oro straordinario. Ogni anno da 24 edizioni, sono salito sul palco prima ad Arezzo, poi a Cortona, quindi a Castiglion Fiorentino, atleti, tecnici, dirigenti di altissimo livello non solo sportivo ma anche umano e del resto la natura del premio è proprio questa, il Fair Play.

Fonte: lanazione.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *