Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Parcometri truccati per pagarsi trattamenti estetici e palestra, così la dipendente infedele ha sottratto 95mi

Novantacinquemila euro di monetine, di quelle usate per pagare la sosta al parcometro: un vero e proprio patrimonio quello che una dipendente di una municipalizzata di Busto Arsizio (Varese) era riuscita a intascare manomettendo le colonnine del parcheggio. Grazie a un tastierino elettronico, acquistato online dall’estero, era in grado di modificare il funzionamento dei parcometri senza che questi segnalassero la sofisticazione, trattenendo buona parte delle somme che gli automobilisti versavano.

Truffa su Vinted, compra una borsa Dior da 2.500 euro ma era falsa: «Ci sono cascata, ecco perché»

Diamante da 3,5 milioni scambiato con un falso: la maxitruffa da incubo all’ereditiera Violetta Caprotti

I soldi dei parcometri per pagare trattamenti estetici

 

L’ingente somma era stata utilizzata per trattamenti estetici, iscrizioni a villaggi fitness, per l’acquisto di telefoni cellulari e altre spese personali. Per questo, i militari della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Varese hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari per peculato, emessa dal gip di Busto Arsizio, nei confronti della donna che, dal novembre 2021 a settembre 2022, si era appropriata di denaro dell’Ente, derivante dagli incassi della gestione dei parcheggi pubblici. È stato anche eseguito un sequestro preventivo «per equivalente» finalizzato alla confisca di beni nella disponibilità dell’indagata, fino alla concorrenza del danno arrecato alla Pubblica Amministrazione, accertato, a ora in oltre 95.000 euro. L’attività di Polizia giudiziaria, con pedinamenti e intercettazioni ambientali hanno dimostrato come l’addetta al settore parcheggi della municipalizzata, e incaricata di pubblico servizio, aveva manomesso tutti i 38 parcometri nel territorio del comune.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 19 Gennaio 2023, 08:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *