Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Pantelleria, immersione fatale a una ricercatrice veneziana: Alma Dal Co morta durante una battuta di pesca

Fatale alla ricercatrice 33enne una battuta di pesca in subacquea davanti le coste dell’isola siciliana

Pubblicato il:

Tragedia nelle acque di Pantelleria, isola in provincia di Trapani, dove nella giornata di martedì 15 novembre 2022 ha perso la vita una donna di 33 anni. Si tratta della ricercatrice veneziana Alma Dal Co, esperta di biologia molecolare nota nel settore. Il decesso è avvenuto nella zona di Scauri dove la donna si era immersa con un amico per una battuta di pesca.

Pantelleria, morta una 33enne

Dal Co, secondo quanto riferito, martedì mattina aveva deciso insieme a un amico di uscire in barca per un’immersione nella zona di Scauri. In un primo momento, a causa delle condizioni non ideali del mare, solo l’uomo si era tuffato in acqua. Poi, spostatisi sotto costa, anche la 33enne ha preso parte alla battuta di pesca.

I due si sarebbero immersi insieme, ma una volta sott’acqua si sono separati. Una volta risalito in superficie, l’uomo ha notato l’assenza della donna e l’ha cercata. È stato lui stesso a trovarla adagiata sul fondale, a 10-12 metri di profondità. Riportata sull’imbarcazione, il subacqueo ha tentato di rianimare la donna che però era morta. La Guardia Costiera, con l’ausilio di un sub locale, ha recuperato le attrezzature della ragazza che erano rimaste sul fondo.

Per chiarire le cause della morte la Procura di Marsala ha disposto l’autopsia sul corpo della vittima.

Luigi Brugnaro, sindaco di Venezia, sui social ha scritto un messaggio di cordoglio alla famiglia.

Chi era Alma Dal Co

Figlia di Mario Dal Co e nipote di Francesco, architetto e accademico veneziano, storico docente e già direttore del settore Architettura della Biennale di Venezia, Alma Dal Co era una nota scienziata e fisica esperta di biologia molecolare e dei sistemi complessi.

Laureata con la lode in Fisica a Padova, ha successivamente studiato biologia molecolare con un master e molte ricerche alla Harvard University e a Ginevra. Da qualche anno dirigeva “Dalcolab“,  laboratorio specializzato nei sistemi biologici all’Università di Losanna (Svizzera), dove era assistente universitaria.

Le passioni e la pesca

Sul sito di “Dalcolab” era stata la stessa Alma a descriversi come una donna di cultura, ma anche dalle tante passioni. “Mi chiamo Alma Dal Co. Vengo da Venezia, in Italia. Sono un fisico in microbi, ecologia, comportamento collettivo. Sono uno scienziato con interessi scientifici orizzontali, piuttosto che verticali” si legge sul sito.

E proprio sulla pagina la spiegazione: “Se non sono in ufficio, sono al pianoforte. Se non sono al pianoforte, sono sott’acqua a pescare in apnea“.

pantelleria Fonte foto: ANSA

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *