Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Pandoro ritirato, “possibile presenza di pezzi di plastica”: attenzione al famoso marchio


Sullo stesso argomento:


“Possibile presenza di corpi estranei” in “plastica dura”: per questo motivo Melegatti 1894 ha richiamato precauzionalmente un lotto del Pandoro Originale. I dolci in questione sono venduti in confezione da 750 grammi con il numero di lotto 210917 e il termine minimo di conservazione 30/04/2022. Sono interessati anche i pandori di “aspetto e/o forma e/o struttura non perfetta” appartenenti allo stesso lotto di produzione e venduti in confezioni da 740 grammi. 

L’avviso di richiamo è stato pubblicato dal Ministero della Salute sul proprio portale dedicato agli Avvisi di sicurezza e ai Richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori. Il ritiro dagli scaffali dei negozi del pandoro Melegatti è stato disposto per una possibile presenza di pezzi duri di plastica nell’impasto. 

Il lotto di pandoro richiamato è stato prodotto da Melegatti 1894 Spa nello stabilimento di via Monte Carega 23, a San Giovanni Lupatoto, in provincia di Verona. In via cautelativa, l’azienda raccomanda di non consumare il pandoro con il numero di lotto segnalato e di restituirlo al punto vendita d’acquisto. La prima cosa da fare, quindi, è controllare se il pandoro che si ha in casa è del marchio Melegatti e se il lotto corrisponde a quello incriminato. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al servizio clienti Melegatti inviando una mail all’indirizzo  [email protected] o a [email protected]

comments powered by Disqus.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *