Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Paga 500 euro di caparra per la casa vacanze al mare, poi la scoperta: «Signora, l’appartamento non esiste»

Un anno di attesa, poi le agognate ferie rovinate da una truffa. È quanto accaduto a una donna di Bettona, in provincia di Perugia, che dopo aver visto un annuncio online per una casa vacanze a San Benedetto del Tronto si era messa in contatto con il proprietario per affittarla. Ma, dopo aver versato la caparra ha scoperto la trufffa: la casa in realtà non esisteva. 

news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *