Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Padel, sempre più sport popolare

Il padel in pochissimo tempo sta diventando uno degli sport più popolari in Italia, un successo clamoroso in quanto fino a 4-5 anni fa era considerato solo di nicchia; uno sport di racchetta “minore”, conosciuto solo in poche zone della Penisola, come il Lazio e qualche altro campo sparso sul territorio. Le ragioni di questo successo? Il padel è uno sport che piace perché accoglie tutti e a qualunque livello, secondo ogni personale desiderio di competizione. In campo troviamo infatti un target trasversale, per capacità di gioco, sesso, età, obiettivi e aspirazioni e probabilmente è stata proprio questa capacità di accontentare e fare felici un po’ tutti, che lo ha reso un vero e proprio movimento che sta superando altri sport più conosciuti. Ma andiamo a scoprire quali sono gli elementi che ci portano a considerarlo ormai uno degli sport più amati e seguiti in Italia e quali i fattori maggiormente in crescita che lo hanno reso tale.

Padel, club e campi

I nuovi club da padel, in soli 5 mesi, sono aumentati di quasi il 50% passando da poco più di 800 strutture a oltre le 1200; i campi sono addirittura cresciuti del 60% con 1.100 piste in più rispetto a dicembre 2020, per un totale di 3000 campi (fonte Mr Padel Paddle).

Giocatori e prenotazioni

Il numero dei giocatori stimato è ormai superiore ai 500.000, basti pensare che solo le prenotazioni nel mese di maggio di “Prenota Un Campo” (la più importante app di prenotazioni con il 60% del mercato) sono state 185.000, permettendo all’app di raggiungere i 130.000 utenti unici registrati.

Montepremi tornei

I montepremi dei tornei open e amatoriali fino a qualche mese fa ammontavano a poche centinaia di euro, mentre adesso superano costantemente le migliaia; un esempio su tutti è la Veneto Padel Cup che avrà un montepremi complessivo di ben 80.000 euro.

Media e share partite

Il padel ha sempre più spazio sia sui media cartacei (intere pagine dedicate il martedì e il sabato sulle nostre testate) che sul web, grazie anche alla nascita di nuovi siti verticali. Il trend è confermato anche per i media televisivi sia in termini di programmazione (Sky Sport per il 2021 trasmette tutte le tappe del World Padel Tour) che di visualizzazioni delle partite; ultimo esempio la finale di Serie A trasmessa in streaming su Supertennis che ha avuto 180.000 visualizzazioni, si tratta ormai di numeri paragonabili al tennis.

Apertura di store

In tutta Italia stanno nascendo diversi negozi fisici specializzati e siti di vendita online…ormai se ne contano tutti, e da tempo, che non si parla più di una moda, bensì di una realtà ben consolidata. A testimonianza di questo, anche la Federtennis ha deciso di riorganizzare le sue strutture (centrali e locali) per supportare nel migliore dei modi lo sviluppo del padel, sia per i circoli che per quanto attiene i praticanti.
(in collaborazione con Mr Padel Paddle)

Fonte: corrieredellosport.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *