Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Open, il sito più attendibile in Italia secondo lo studio annuale di NewsGuard

Nel report annuale del programma di monitoraggio informatico sulle fake news NewsGuard, Open è risultato al primo posto nella classifica dei siti di informazione più attendibili del 2021. Fondato dagli americani Gordon Crovitz, editore ed editorialista del Wall Street Journal, e Steven Brill, ideatore di The American Lawyer, Court TV e Yale Journalism Initiative, il sistema NewsGuard si serve di un team di giornalisti e professionisti con esperienza nel settore dell’informazione per analizzare e valutare i siti che pubblicano notizie sulla base di nove criteri giornalistici. Tra i più importanti quelli riguardanti gli standard di credibilità e trasparenza. Sulla base del rispetto dei criteri, lo studio annuale di NewsGuard attribuisce a ogni sito una valutazione verde o rossa, che ne indichi simbolicamente l’attendibilità. Nella classifica del 2021 la testata Open è comparsa al primo posto per engagement e affidabilità: «Tra il 5% circa dei siti in lingua italiana che hanno ottenuto un punteggio pieno nell’analisi di NewsGuard, questi 10 hanno ricevuto il maggior engagement sui social media nel 2021», spiega il report, elencando la top ten dei siti italiani. Al primo posto c’è «Open.online, un sito che si occupa di notizie nazionali e internazionali pensato per i millennial», scrive il team. A seguire, la classifica elegge Tpi.it al secondo posto e Ilsole24ore.com in terza posizione.

NEWSGUARD | Classifica dei siti di informazione italiani più affidabili del 2021

«Nell’anno 2020, si è assistito alla diffusione di una quantità tale di informazioni false in tema di salute che l’Organizzazione mondiale della sanità ha coniato un termine specifico per descrivere il fenomeno: “infodemia”» spiega NewsGuard, «nel 2021, l’infodemia ha continuato a infuriare. Mentre iniziava, nei primi mesi dell’anno, la distribuzione su larga scala dei vaccini contro il COVID-19, internet e i feed dei social media sono stati sommersi di notizie false, fuorvianti o non comprovate, che mettevano in dubbio l’efficacia dei vaccini e promuovevano cure la cui efficacia non è mai stata provata. Più di recente, si sono moltiplicate le informazioni false sulle elezioni tedesche e sulla politica europea, mentre teorie del complotto sulle elezioni presidenziali statunitensi continuano a circolare nei siti americani ed europei». In questo scenario di inaffidabilità e incertezza, lo studio fornisce dei punti di riferimento per i lettori in cerca di informazione chiara e attendibile.

I criteri di valutazione

Sono nove i criteri che hanno deciso la classifica dei siti di informazione più attendibili del 2021 e a cui, secondo NewsGuard, Open è stato capace di rispondere in maniera più completa di tutti. A ciascun indicatore è stato assegnato un certo numero di punti, per un totale di 100. Un sito con un punteggio uguale o superiore a 60 viene considerato verde. Un sito con un punteggio inferiore a 60 viene considerato rosso. Le etichette di NewsGuard fornite per ciascun sito indicano se e in che modo il sito rispetta i vari criteri che ne determinano la valutazione. Gli indicatori sono elencati in ordine di importanza rispetto al peso che rivestono nel determinare una valutazione rossa. Il mancato rispetto del primo criterio, ad esempio, e cioè la pubblicazione di contenuti falsi, ha maggior peso nel determinare una valutazione rossa rispetto al non rivelare informazioni sugli autori dei contenuti. Per Newsguard un sito davvero affidabile e trasparente:

  • Non pubblica ripetutamente contenuti falsi: Sul sito non appaiono ripetutamente articoli che i giornalisti di NewsGuard, o altri giornalisti, abbiano chiaramente individuato come completamente falsi, e privi di immediata e pubblica rettifica. (22 punti. Un sito con un punteggio inferiore a 60 avrà una valutazione rossa)
  • Raccoglie e presenta le informazioni in modo responsabile: Gli autori degli articoli sono in genere equilibrati e precisi nel raccogliere e presentare le informazioni. Fanno riferimento a più fonti, preferibilmente quelle che presentano informazioni dirette e di prima mano su un argomento o un evento, oppure si basano su fonti di seconda mano considerate attendibili. Non distorcono e non travisano le informazioni nel trattare un determinato argomento o nel sostenere la propria opinione. (18 punti)
  • Corregge o spiega regolarmente gli errori: Il sito chiarisce le modalità con cui segnala i propri errori o gestisce un reclamo, e dispone di procedure concrete per pubblicare chiarimenti e rettifiche in modo trasparente. (12,5 punti)
  • Gestisce la differenza tra notizie e opinioni in modo responsabile: Nel riportare notizie o un insieme di notizie e opinioni, coloro che si occupano dei contenuti distinguono chiaramente la descrizione dei fatti dall’espressione di opinioni. Quando riferiscono una notizia, non scelgono di riportare solo determinati fatti per avvalorare la propria tesi. Chi produce contenuti che sostengono un particolare punto di vista, dichiara apertamente tale punto di vista. (12,5 punti)
  • Evita titoli ingannevoli: Il sito in genere non pubblica titoli che includono informazioni false, notevolmente sensazionalistiche o che in qualsiasi altro modo non riflettano fedelmente l’effettivo contenuto dell’articolo a cui si riferiscono. (10 punti)
  • Dichiara chi ne è proprietario e chi lo finanzia: Il sito pubblica informazioni su chi ne è proprietario e chi lo finanzia, e dà evidenza in modo chiaro e comprensibile delle posizioni politiche o ideologiche sostenute da coloro che hanno significativi interessi finanziari nel sito. (7,5 punti)
  • Distingue in modo chiaro i contenuti pubblicitari: Il sito mostra chiaramente quali sono i contenuti sponsorizzati e quali no. (7,5 punti)
  • Identifica i responsabili, evidenziando eventuali conflitti di interesse: Le informazioni sui responsabili dei contenuti sono disponibili sul sito. (5 punti)
  • Fornisce i nomi degli autori di contenuti, insieme ai loro profili biografici o ai loro contatti: Le informazioni sugli autori dei contenuti sono disponibili sul sito. (5 punti)

Leggi anche:

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *