Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Omicidio di Ilenia Fabbri, nuovi dettagli sul killer dalle immagini di videosorveglianza

Cosa hanno ripreso le telecamere – Pochi minuti prima dell’ora in cui è avvenuto l’omicidio, alle 6 di mattina, le telecamere di sorveglianza di una strada perpendicolare a quella dove si trova la casa del delitto hanno ripreso un passante. Un uomo alto, di carnagione chiara, vestito di scuro, con jeans e un giubbotto, un cappuccio sulla testa e la mascherina a coprire quasi completamente il viso. Il soggetto indossa un paio di scarpe con una componente bianca, dettaglio che crea un riflesso evidente nelle immagini. Si ferma per un istante, come se si fosse accorto della presenza della videosorveglianza. Poi si gira di scatto, attraversa la strada e scompare da quell’obiettivo che, pochi minuti dopo, riprende il passaggio della macchina dell’ex marito di Ilenia.

Sono i minuti in cui avviene tutto e che i tabulati telefonici aiutano solo parzialmente a ricostruire: alle 5:57 Claudio Nanni manda un messaggio alla figlia per dirle di scendere. Alle 6:06 l’amica, rimasta a dormire nella casa del delitto, chiama Arianna per dirle cosa stava succedendo, pensando alla presenza di un estraneo che stava aggredendo Ilenia. Il primo pensiero è a un ladro, che però e’ entrato senza forzare la porta: probabilmente aveva le chiavi e per questo si stanno passando al setaccio i negozi di ferramenta della zona, per capire se qualcuno, nei giorni precedenti, ne ha fatto una copia. Quando la polizia arriva, attorno alle 6:20, il corpo di Ilenia giace senza vita nel garage della casa, uccisa da un profondo taglio alla gola. Dell’uomo alto, vestito di scuro, con il cappuccio non c’è più traccia. La figura ripresa in strada è compatibile con quella che ha intravisto l’amica di Arianna.

Indagato l’ex marito di Ilenia – La procura di Ravenna ha indagato a piede libero Claudio Nanni, ex marito di Ilenia e padre di Arianna. L’accusa è di omicidio volontario pluriaggravato in concorso con persona ignota. Quando Ilenia è stata uccisa, l’ex marito era in autostrada insieme alla figlia, che si dice certa dell’innocenza del padre. La separazione era stata particolarmente burrascosa, ed era sfociata anche in una causa civile riguardante un trascorso rapporto di lavoro nell’azienda di famiglia. 

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *