Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Olio per motori di contrabbando dalla Slovenia in Ciociaria. 7 imprenditori denunciati

Olio lubrificante per motori di auto e furgoni proveniente dalla Slovenia ed utilizzato da officine meccaniche della provincia di Latina e di Frosinone. Questa la scoperta fatta, per la precisione si tratta di oltre 24 tonnellate di olio lubrificante di contrabbando, dai finanzieri della compagnia di Fondi (Lt) .

Rintracciati e denunciati, nel Comune di Fondi e nella provincia di Frosinone, sette imprenditori operanti nel settore degli autoricambi. In sostanza, secondo quanto accertato nel corso delle indagini, acquistavano l’olio dalla Slovenia e lo trafficavano in Italia immagazzinandolo in depositi non dichiarati.

Le indagini erano partite a febbraio. Gli uomini delle Fiamme gialle, durante normali controlli economici del territorio, avevano intercettato in un parcheggio isolato nel comune di Fondi gli indagati mentre erano impegnati a trasferire oli lubrificanti ed additivi da un autoarticolato – con targa straniera – ad alcuni mezzi pesanti.

Le indagini della Procura di Latina sono andate avanti per risalire agli imprenditori e ricostruire il raggiro. I successivi approfondimenti hanno consentito di accertare che i prodotti trasportati erano sprovvisti di qualsivoglia documentazione idonea ad attestarne la legittima provenienza e destinazione, ed erano quindi stati introdotti nel territorio nazionale in violazione dei vincoli di circolazione, senza assolvere al pagamento dell’accisa. Dalla documentazione extra-contabile rinvenuta in sede di perquisizione del mezzo, risultava invece come la merce fosse destinata al mercato pontino e frusinate.

I responsabili sono stati denunciati alla competente Autorità Giudiziaria. Sono accusati di ricettazione, omessa denuncia di materie esplodenti e violazioni di carattere penale previste dal Testo Unico Accise.

Fonte: frosinonetoday.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *