Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Nuovo Dpcm: zona rossa con 250 casi ogni 100mila abitanti

Evitare che nelle Regioni ad alto contagio da Covid 19 si rimanga in una fascia bassa di rischio. È questo il motivo che ha convinto il governo sulla necessità di cambiare i parametri per la classificazione. E dunque se in una settimana ci saranno più di 250 contagi ogni 100.000 abitanti si andrà automaticamente in zona rossa. La novità sarà introdotta già nel prossimo Dpcm. E servirà ad evitare casi come quello del Veneto dove nonostante l’alto numero di nuovi positivi la buona tenuta delle strutture sanitarie ha mantenuto bassa la valutazione derivata dall’incrocio di tutti i dati.

Nuova soglia

Sono stati gli scienziati dell’Istituto superiore di Sanità a formulare la proposta già condivisa dal Cts e adesso il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia si confronterà con i governatori. Nello stesso incontro dovrà essere fissata la soglia per l’ingresso in fascia bianca, dove c’è libertà di spostamento e le attività sono aperte. Il parametro potrebbe essere Rt pari a 0,50 ma si stanno valutando anche gli altri criteri proprio perché dovrà essere garantito che il virus possa circolare.

9 gennaio 2021 (modifica il 9 gennaio 2021 | 13:48)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *