Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Nuova Subaru Solterra: foto, motori, info

Subaru sbarca per la prima volta nel mondo elettrico con la nuova Subaru Solterra. Il SUV, che sarà lanciato in Italia entro la metà del 2022, nasce da un progetto congiunto con Toyota. Come si può vedere dall’insieme la parentela della Solterra con l’altrettanto nuova bZ4X è strettissima, tanto che le differenze estetiche principali si concentrano essenzialmente nel frontale e nelle luci in coda.

Il design si caratterizza per le forme spigolose e dai grandi e sporgenti passaruota rivestiti con una copertura in plastica grezza. Sul frontale sono presenti fari e una mascherina esagonale “piena”. Diverse le nervature che movimentano il profilo laterale. La coda è meno vistosa, con un portellone quasi verticale e gruppi ottici che si estendono anche sulla fiancata. I cerchi dal disegno a 5 razze sono da 18″.

La nuova Subaru Solterra misura 4.690 mm di lunghezza, 1.860 mm di larghezza e 1.650 mm di altezza. Il passo, generoso, è di 2.850 mm. Lo spazio a bordo di certo non mancherà.

Le somiglianze ci sono anche sotto la scocca, a partire dall’architettura condivisa denominata Subaru Global Platform (Toyota utilizza il nome e-TNGA), progettata specificatamente per le elettriche pure. Anche il powertrain è lo stesso della “gemella”. Il sistema adotta due motori montati su entrambi gli assi per una potenza complessiva di 218 CV. La trazione è integrale.

Non mancano le funzione specifiche in grado di migliorare la guida in condizioni difficili, come l’X Mode, che migliora la trazione sulle strade sconnesse. Presente anche il Grip Control, che consente all’auto di funzionare a velocità costante stabilizzandosi anche su strade sconnesse.

La batteria è da 71.4 kWh ricaricabile in corrente continua fino a 150 kW (alla massima velocità raggiunge l’80% di carica in circa 30 minuti). Stando a quanto dichiarato da Subaru, l’autonomia dovrebbe arrivare fino a 460 km. La Casa inoltra annuncia che l’accumulatore dovrebbe perdere solo il 10% della sua efficienza in 10 anni.  

All’interno dell’abitacolo si trova la strumentazione digitale collocata sopra il volante in posizione avanzata e l’ampio schermo dell’infotainment collocato centralmente. Il resto della plancia si distingue per uno stile moderno e pulito.

Al momento non sono state rilasciate informazioni ufficiali sul prezzo. Facendo un’ipotesi ci sembra lecito aspettarsi una cifra prossima ai 40.000 €.

Fonte: motori.news

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *