Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Nuova BMW R 1250 RT: punto di riferimento tra le tourer dinamiche

Nuova carenatura, cupolino più basso per migliorare la visibilità e, soprattutto, un motore boxer aggiornato alle nuove direttive Euro 5 (che, vale la pena sottolinearlo, hanno poco a che fare con le direttive di omologazione dei motori per automobili) che garantisce lo stesso piacere di guida e le stesse prestazioni delle versioni meno “ecologiche”.

Caratteristiche che rendono la BMW R 1250 RT la moto da turismo per eccellenza. Non che sia una novità, ovviamente: sin dal suo esordio sul mercato motociclistico mondiale (risalente a più di 40 anni fa, ormai), la due ruote del produttore tedesco si è affermata come una delle moto da viaggio più apprezzate e vendute in tutto il mondo. Un primato riaffermato anche con la nuova versione, che BMW ha presentato proprio poche ore fa. Come accennato, le novità della nuova BMW R 1250 RT sono diverse e riguardano tanto la carena quanto la motorizzazione e la dotazione tecnologica e di optional.

Il propulsore è il “solito” boxer bicilindrico da 1.254 centimetri cubici capace di erogare fino a 136 cavalli di potenza (100 kiloWatt) e una coppia di 143 Nm. La differenza di fondo rispetto al precedente modello è rappresentato dall’omologazione: il propulsore progettato dai tecnici e dagli ingegneri tedeschi è infatti omologato agli standard della direttiva Euro 5, garantendo così minori emissioni di CO2 nell’atmosfera. A gestire i 136 cavalli troviamo ben tre modalità di guida, tra le quali spicca la nuova “Eco”.

BMW R 1250 RT

fonte: ufficio stampa BMW

Sul manubrio trova invece spazio un ampissimo display TFT a colori con diagonale da 10,25 pollici e navigatore di serie. Non manca, poi, la possibilità di aggiungere l’optional “Comfort telefony with extended smartphone connection”, che permette di sincronizzare il telefonino con il sistema di infotainment della due ruote BMW e controllare alcune funzioni dello smartphone. Sarà sufficiente riporlo nell’apposito vano porta oggetti per collegarlo, raffreddarlo a dovere (grazie a una ventola ideata per lo scopo) e ricaricarlo senza bisogno di cavi con la carica wireless a induzione.

Restando in ambito tecnologico, la BMW R 1250 RT offre di serie il Dynamic Cruise Control, che mantiene fissa la velocità di crociera (anche se ci si trova in discesa, sfruttando freno motore e sistema frenante del veicolo), mentre l’Adaptive Cruise Control (disponibile come optional) consente di mantenere la distanza dal veicolo che precede senza che sia necessario utilizzare freno o acceleratore. La nuova carenatura dona un look più aggressivo alla due ruote tedesca e, allo stesso tempo, ne migliora l’impatto aerodinamico assicurando consumi minori.

Fonte: motori.virgilio.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *