Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Nuova Alfa Romeo Giulia 2026. Ecco come potrebbe essere l’elettrica

La carriera dell’attuale Alfa Romeo Giulia sarà “tirata avanti” sino almeno alla fine del 2025. Quando quindi il modello odierno supererà il decennio di vita, in Alfa Romeo daranno vita alla nuova generazione.

I motivi del protrarsi della carriera dell’attuale Giulia sono molteplici. Una vita così lunga permetterà di spalmare su più anni gli investimenti fatti per aggiornamenti e restyling. L’attesa per il lancio di un nuovo modello permetterà inoltre di poter proporre la tecnologia a prezzi più vantaggiosi rispetto ad oggi. Inoltre un rallentamento nei piani di Alfa Romeo è stato causato dal fatto che il brand è confluito in Stellantis. L’approdo in una “nuova famiglia” ha causato una totale revisione dei prodotti con il conseguente stop ad alcuni progetti.

La nuova Giulia secondo Mirko Del Prete. Vista frontale e laterale

Ad ogni modo diamo ormai per certo che una nuova Alfa Romeo Giulia ci sarà. Probabilmente questa sarà elettrica, ma qualche speranza c’è anche di poterla vedere anche ibrida plug-in.

Il suo debutto avverrà nel 2026, su piattaforma STLA Large.

Alcune delle immagini utilizzate nell’articolo, tra cui quella in copertina è un render del designer Mirko Del Prete. Non si tratta ovviamente di foto ufficiali.

Spiccano sia all’anteriore che al posteriore vistose luci a LED. Il muso è particolarmente aggressivo e la tipica mascherina a forma triangolare è impreziosita da un profilo luminoso. Al posteriore vediamo dei gruppi ottici molto sottili, uniti anche qua da un profilo a LED.

Look nell’insieme molto grintoso con maniglie incastonate nelle portiere ed enormi cerchi in lega da 20 pollici.

A livello motoristico ci aspettiamo versioni a motore singolo, probabilmente con trazione posteriore, con potenze tra i 200 CV ed i 320 CV. Si salirà poi con due o tre varianti con doppio motore e trazione integrale elettrica, tra i 350 ed i 600 CV. Le batterie travi 65 ed i 100 kWh potrebbero permettere alla nuova Alfa Romeo Giulia di avere un’autonomia tra i 450 ed i 650 km.

La variante ibrida plug-in, se effettivamente arriverà, potrebbe avere oltre 400 CV ed un’autonomia in elettrico di circa 100 km. L’avrà dimensioni importanti, attorno ai 485 cm. Prezzi da poco meno di 45 mila euro circa.

Fonte: motori.news

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *