Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Norman Atlantic: pm, naufragio per spegnimento motori dopo rogo – Puglia

(ANSA) – BARI, 15 NOV – “Dal nostro punto di vista il momento
in cui si è verificato il naufragio della Norman Atlantic è
quando si spengono entrambi i motori, a distanza di un minuto,
che davano la propulsione alla moto-nave. E le cause sono
derivanti dall’incendio a bordo. La nave, così, perde la
governabilità. La Norman Atlantic per l’incendio era diventata
poco più di un pezzo di metallo. Aveva perso completamente le
sue caratteristiche di nave, impossibile utilizzarla, se non
come una zattera. Non c’era alcun modo di guidarla”. Lo ha detto
il pubblico ministero Federico Perrone Capano nel corso della
sua requisitoria durante il processo del naufragio della Norman
Atlatic, collegato – secondo l’accusa – all’incendio di un
camion frigo con motore accesso sul ponte 4.
    “Nel caso di specie abbiamo plurime evidenze, dallo scambio
di corrispondenza, alla prassi diffusa dei camion con i motori
accesi, che l’evento incendio – ha riferito – rientrava nelle
conseguenze possibili che erano state già prefigurate nei
soggetti coinvolti”. “Le circostanze e l’evolversi del fatto
portano a ritenere che gli imputati avessero escluso che
quell’evento si sarebbe verificato e ciò per effetto di
un’ottimistica previsione dagli stessi avanzata – ha concluso il
pm- dalle conseguenze dei loro comportamenti”. (ANSA).
   

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *